fbpx
Domenica, 25 Settembre 2022

ATTUALITA' NEWS

"A scuola da campioni": una giornata con i propri beniamini. Squadra e tecnico rossoblu' hanno incontrato i ragazzi della scuola Vittorio Alfieri

Posted On Martedì, 07 Marzo 2017 15:33 Scritto da

a scuola da campioni alfieriAccogliamo, integriamo giocando insieme. Questo l'obbiettivo del progetto "A scuola da campioni", con i calciatori rossoblu' che incontrano i ragazzi delle scuole in un progetto promosso in collaborazione col comune. Questa mattina è stato il turno dei ragazzi dell'Istituto comprensivo Vittorio Alfieri che hanno accolto i rossoblu' Leonardo Capezzi, Maxwell Acosty, Diego Falcinelli e il tecnico Davide Nicola. Per una mattina, l'Istituto si è trasformato in uno stadio. Palloncini di colore rosso e blu, sistemati all'esterno e all'interno della palestra. All'arrivo del tecnico e dei giocatori si è levato subito un tifo da parte di tutti i ragazzi presenti, degno di quelli che solitamento si odono dagli spalti quando il Crotone segna. È stato un continuo assalto ai giocatori per la foto ricordo, anche qualche insegnante ha fatto la foto ricordo con i giocatori e il tecnico. L'evento e' stato condotto dal tecnico Nicola che ha moderato gli interventi dei ragazzi che di continuo hanno bersagliato di domande i loro campioni. Il piu' gettonato e' stato Falcinelli e le domande a lui rivolte sono state: come si diventa campioni? «Da ragazzi - ha dichiarato Falcinelli - si deve avere come obiettivo il diventare campioni, coi comportamenti quotidiani e a livello etico. Praticate lo sport che piu' vi affascina - ha detto Falcienelli ai ragazzi - e fatelo con convinzione ed il successo arrivera' sempre». Non sono mancate le domande "scomode" come: perché il Crotone sta disputando questo campionato e riuscira' a salvarsi? «Ci impegneremo affinché sia raggiunto l'obiettivo» hanno risposto a turno i tre giocatori. Alla giornata era presente anche un'orchestra di ragazzi che ha suonato diversi brani applauditi e apprezzati da tutti i presenti. Il tema dell'inconto (alimentare un maggiore spirito di integrazione sociale attraverso lo sport) è stato affrontato dai ragazzi, dai giocatori e dal tecnico nel migliore dei modi. Un voto in piu' lo merita certamente il tecnico pitagorico che nelle vesti di un ottimo moderatore si è calato nella parte, mettendo a loro agio tutti i ragazzi e convincendoli a fare le domande che più ritenevano opportune. Cosa simpatica, il tecnico aveva in mano due cartellini rosso e giallo che metteva in evidenza per ammonire o espellere in maniera simbolica le domande dei ragazzi. Prossimo appuntamento ragazzi giocatori il 4 aprile 2017 alle ore 10.30 presso l'istituto comprensivo di Papanice.