fbpx
Martedì, 16 Agosto 2022

ATTUALITA' NEWS

Alcol e giovanissimi, un trend in crescita: quali sono i danni per l’organismo

Posted On Venerdì, 04 Marzo 2022 12:17 Scritto da Redazione

L’alcool può provocare seri danni all’organismo, soprattutto quando viene assunto da individui ancora nel pieno della propria crescita, come gli adolescenti e in generale i giovanissimi. Si tratta di una vera e propria piaga purtroppo molto diffusa in Italia, al punto che questo trend (in crescita) rischia di mettere sempre più spesso in pericolo la salute dei ragazzi. Si tratta dunque di un argomento molto delicato, che merita di essere approfondito, scoprendo i dati e le conseguenze dell’alcol a più livelli.

I dati relativi al rapporto fra i giovani e l’alcool

In base alle ultime rilevazioni, il 66% della popolazione italiana con età superiore a 11 anni ha assunto alcool almeno una volta durante l’anno. Si parla di oltre 36 milioni di individui, il che fa già capire che ci si trova di fronte a numeri davvero alti, anche se messi a confronto con gli altri paesi dell’Unione Europea. 8 milioni di persone hanno consumato alcool in situazioni definite a rischio, mentre sono stati oltre 43 mila i ricoveri al pronto soccorso direttamente legati all’abuso di bevande alcoliche.

Li chiamano “binge-drinkers”: un’etichetta che indica i giovani che tendono a bere molti cocktail durante le serate con gli amici, e che inevitabilmente finiscono per pagarne le conseguenze. Ci sono alcune categorie che negli ultimi anni sono pericolosamente cresciute: si fa ad esempio riferimento alle consumatrici di alcol fra i 14 e i 17 anni, e alle fasce d’età comprese fra 18 e 19 anni, e fra 20 e 24 anni. Se si fa un confronto con i dati del 2018, si nota un aumento del 18% per i ragazzi e del 25% per le ragazze.

Le conseguenze dell’alcol sui denti e sulle gengive

L’alcol non fa male soltanto al fegato e alla pelle, ma anche ai denti e alle gengive, soprattutto quando viene assunto da giovanissimi. L’alcol aggiunto ad altri stili di vita poco corretti contribuisce a una cattiva salute della bocca, la quale dovrà essere poi soggetta all’utilizzo di prodotti pensati per la cura dell’igiene orale per essere ristabilita.

Per quale motivo le bevande alcoliche incidono in modo così profondo sulla salute dei denti? Si comincia con le gengive, che vengono danneggiate dall’alterazione della risposta infiammatoria in seguito all’assunzione di alcol, tale da poter sviluppare delle infiammazioni croniche molto pericolose, con conseguenze come la parodontite. Naturalmente i danni peggiori causati dall’abuso di bevande alcoliche spettano al fegato, ma anche i reni possono risentire parecchio di questo vizio.

L’alcool può colpire anche le cellule nervose del cervello, e questa è un’altra conseguenza pericolosa che deve essere aggiunta in lista. In sintesi, è importante far capire ai giovani quali possono essere i danni a lungo termine dell’assunzione di alcool.