Giovedì, 22 Ottobre 2020

ATTUALITA' NEWS

Associazione nazionale del libero pensiero Giordano Bruno: «Vescovo ci risponda»

Posted On Mercoledì, 14 Ottobre 2020 12:59 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Appena nominata la giunta comunale, il vescovo Panzetta in occasione della festa patronale si inserisce nell’agone politico e rivolge suggerimenti ai nuovi amministratori della città: parla di competenza, compassione e coerenza». È quanto scrive in una nota Rolando Belvedere, presidente della sezione calabrese dell’Associazione nazionale del libero pensiero Giordano Bruno.

"La nostra città ha bisogno di un recupero di fraternità, di uno stile politico 'altro', perché in tempi di crisi come...

Posted by Arcidiocesi di Crotone- Santa Severina on Friday, October 9, 2020

«Stupisce però da parte sua – commenta Belvedere – pure l’invocazione al rinnovamento. Quello degli altri, perché ha spostato solo qualche parroco. Ma non solo. A proposito di rinnovamento (e dialogo) il monsignore non ha risposto alla lettera aperta inviata dalla nostra associazione a lui e alla stampa   dopo il suo insediamento. Proprio per suggerirgli la trasparenza con la pubblicazione del bilancio di curia, la rendicontazione dei fondi pubblici cioè i nostri gestiti però dalla Caritas diocesana, la riduzione dello stipendio suo e del centinaio di confratelli della diocesi, magari per costituire un fondo per le urgenze a favore dei più bisognosi della nostra città. In fin dei conti il fondo fu costituito, caso raro, dal vescovo di Verona nel 2014. I nostri sommessi suggerimenti, se realizzati, sono fatti che dimostrerebbero un’inversione di rotta della curia, rispetto ai vuoti concetti ignoti peraltro alla nostra antica cultura greca, come speranza, augurio e auspicio, usati verso chi rischia di morire invece di disperazione. Tanto per cambiare tutto e non cambiare nulla».