fbpx
Venerdì, 18 Giugno 2021

ATTUALITA' NEWS

Redazione

Redazione

oliverio videoconferenza«Si è compiuto un altro passo importante per garantire il sacrosanto diritto alla mobilità a circa 300mila calabresi residenti nel territorio crotonese, catanzarese e cosentino». Saluta così la conclusione anticipata la Conferenza dei Servizi per l’aeroporto di Crotone il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio.
«Ieri mattina – scrive il governatore – ho presieduto la seduta conclusiva della Conferenza dei servizi sugli oneri di servizio pubblico per i collegamenti aerei dell’aeroporto di Crotone che si è chiusa in venti giorni rispetto ai 45 previsti. La riunione – prosegue la nota – si è conclusa con la completa definizione del contenuto degli oneri ed ha registrato la convergenza all’unanimità e senza condizioni di Regione, ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, Ente nazionale aviazione civile, Provincia di Crotone, Comune di Crotone e Sacal. I collegamenti prescelti sono stati Roma Fiumicino, Torino e Venezia. Il collegamento per Roma è coperto con frequenza giornaliera per un periodo di tre anni, prorogabili a 4. Il collegamento per Torino è coperto con frequenza trisettimanale e quello per Venezia con frequenza bisettimanale, entrambi per un periodo di due anni, anche questi prorogabili a 4. Ci sarà un regime tariffario differenziato con costi più contenuti per i residenti nella Regione Calabria. Adesso – conclude il presidente Oliverio – il percorso riprenderà presso il ministero per l’assunzione dell’atto formale di imposizione degli oneri, per le comunicazioni alla Commissione europea e per la selezione delle compagnie che effettueranno i servizi. Si è compiuto un altro importante passo nella direzione di garantire il sacrosanto diritto alla mobilità, a lungo violato, per circa 300.000 calabresi residenti nel territorio crotonese, catanzarese e Cosentino».

 

 

 

incendio capannone bombolaE' stato spento solo a tarda notte, dopo diverse ore di lavoro dei vigili del fuoco del comando provinciale, l'incendio di sterpi che propagandosi ha interessato, a Crotone, una proprietà con all'interno un'area recintata e adibita a deposito in via della Conchiglie. Allertati da una telefonata giunta alla sede operativa i vigili sono intervenuti nella zona percorsa dalle fiamme con cinque automezzi e un mezzo per il movimento terra. All'interno del deposito erano stati sistemati materiali di vario genere tra cui anche bombole di gas in disuso, roulotte abbandonate, un container ed altri oggetti. Grazie al supporto del mezzo per il movimento terra si è riusciti a smassare il materiale, attività che ha consentito agli operatori di procedere alla bonifica e successiva messa in sicurezza della zona.

 

 

 

 

frecciargento«Una navetta gratuita – informa una nota – che colleghi Crotone ed il suo territorio alla stazione di Sibari per poter usufruire del treno Frecciargento è quanto chiesto dal vicepresidente della Provincia Giuseppe Dell'Aquila al governatore della Calabria Mario Oliverio. Mettere in rete le infrastrutture ed i territori dovrebbe essere l'obiettivo primario per consentire il superamento delle criticità e dei ritardi rispetto al resto del Paese ed evitare l'isolamento.
Le infrastrutture presenti sul territorio regionale, ed in particolare sulla fascia ionica, devono essere disponibili e di facile accesso a tutti, solo così si può iniziare a programmare e poi attuare interventi strutturali di sviluppo e crescita. Per gli abitanti della provincia di Crotone, unitamente all’attività ormai consolidata dell’aeroporto pitagorico, attività in crescita, come confermato dalla conferenza di servizi che si è svolta ieri a Roma ed alla quale hanno partecipato il presidente della Provincia e sindaco di Crotone Ugo Pugliese e il presidente della Regione, è senz’altro di aiuto avere una linea veloce che collega con facilità più città italiane».
«L'incremento delle tratte aeree da e per lo scalo pitagorico – ha spiegato il vicepresidente della Provincia Dell'Aquila – e la presenza del treno veloce a Sibari possono finalmente strappare all'isolamento il nostro territorio, e creare così le condizioni indispensabili per progettare lo sviluppo dell'intera area ionica. Avere infrastrutture moderne e funzionanti non è però solo lo strumento privilegiato per programmare interventi di crescita economica, ma anche la risposta al bisogno di servizi delle nostre comunità. Giovani, anziani che per ragioni di studio, lavoro e spesso di salute sono costretti a lunghi ed estenuanti viaggi verso il nord del Paese avranno ora la possibilità di sentirsi parte del Paese Italia e non un elemento marginale, quasi estraneo rispetto al contesto nazionale. La crescita passa anche da una rete di servizi che danno risposte ai bisogni primari!».

 

 

 

mercatoIntervento della Polizia locale di Crotone al mercato mensile di viale Regina Margherita. «Con il controllo e coordinamento diretto sul posto – informa una nota – da parte del comandante Cogliandro, si è proceduto all'identificazione di ambulanti non autorizzati ed elevare verbali per un totale di oltre diecimila euro. Inoltre e' stato effettuato il sequestro di merce priva di autorizzazione alla vendita e precisamente: 90 borse, 10 portafogli, 8 cinture, 70 collane, 15 orologi marca varia, 30 braccialetti, 96 paia di orecchini e 114 anelli. Si stanno facendo accertamenti per riuscire a capire la provenienza dei medesimi. Inoltre su via Gallucci è stato identificato e sanzionato una persona poiché ha effettuato lavori sul suolo pubblico (marciapiede) privo di autorizzazione. Sempre in zona centro è stato denunciato un cittadino crotonese che ha imbrattato un bene pubblico».

 

 

 

 

loriga cavallucci cerimonia pesoCerimonia del peso alla vigilia del match per il titolo dei pesi welter tra Emanuele Cavallucci e lo squalo rossoblù Tobia Loriga in programma questo venerdì (4 ottobre) a partire dalle ore 20 presso il Palamilone di Crotone. Questa mattina, nella sala consiliare, si è respirata l'atmosfera dello sport puro, l'essenza della nobile arte nella sua espressione piena. Sia il campione Cavallucci, che lo sfidante, il crotonese Tobia Loriga, hanno dimostrato pienamente di essere due “gentiluomini” del ring, manifestando non solo l'apprezzamento reciproco, ma evidenziando che il pugilato è uno sport dove il rispetto dell'avversario è la prima regola. Domani sera alle ore 20 al Palamilone si accenderanno le luci sul ring per l'incontro che assegnerà il titolo italiano dei welter ma già da oggi nel corso della cerimonia del peso (entrambi hanno registrato 66,5 chilogrammi) si è entrati nel vivo di un incontro che segna un'altra pagina importante nella storia dello sport crotonese. Tobia Loriga, che ha dedicato l'incontro alla memoria del padre Salvatore, pioniere della boxe crotonese, ritorna sul ring che qualche anno fa lo ha visto conquistare la corona dei welter. Cavallucci, che ha dichiarato di non vedere l'ora di salire sul ring, ha ringraziato la città e l'organizzazione per l'accoglienza. L'assessore allo Sport Giuseppe Frisenda nel salutare i due pugili ha invitato, ancora una volta, la cittadinanza a partecipare a questa ulteriore festa dello sport per la città di Crotone.

 

 

 

 

facebook sentenza«La Polizia locale di Crotone ha denunciato alla Procura della Repubblica un soggetto residente nella città di Crotone, affinché valuti le affermazioni rilasciate dal medesimo su Facebook sull'operato del corpo cittadino. Lo rende noto il comandante Antonio Cogliandro. «Inoltre – prosegue il comunicato –, sono in corso ulteriori indagini al fine di identificare altre due persone, che si sono associate alle dichiarazioni del soggetto ed hanno aggiunto frasi offensive verso il personale della Polizia locale. Uno dei due addirittura sembrerebbe, pur essendo cittadino crotonese, al momento risiedere in altra città».

 

 

 

Pagina 9 di 1521