fbpx
Giovedì, 18 Luglio 2024

ATTUALITA' NEWS

Belvedere di Spinello, il papa accoglie don Francesco Diano tra i suoi cappellani

Posted On Venerdì, 10 Maggio 2024 08:15 Scritto da

BELVEDERE DI SPINELLO Il trentanovenne parroco di Belvedere Spinello annoverato tra i cappellani da papa Francesco. Si tratta di don Francesco Diano, presbitero dell'Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina che svolge il suo ministero presso la comunità parrocchiale della “Santissima Trinità-Santissimo Salvatore” di Belvedere di Spinello.

 

 

L'avvenuta nomina è stata formalizzata dalla Segreteria di Stato della Santa sede lo scorso 27 marzo attraverso un documento ufficiale che attesta l'onorificenza vergata da Papa Francesco.
Da parroco a monsignore, dunque, don Francesco Diano fu ordinato sacerdote per l’Arcidiocesi di Crotone Santa-Severina il 30 agosto 2009. Ha conseguito la Laurea specialistica in Psicologia Clinica e di Comunità presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma, anni in cui parallelamente agli studi, ha svolto l’incarico pastorale di collaboratore presso la parrocchia “Santa Emerenziana” nel rinomato quartiere Africano.
Rientrato nell’Arcidiocesi di Crotone è stato nominato rettore del Seminario minore diocesano, parroco della parrocchia “San Basilio Magno” e direttore del Servizio per la pastorale delle vocazioni.
Nel 2016 è stato reclutato per la Pontificia Accademia Ecclesiastica di Roma, un’istituzione millenaria che dal 1701, anno di fondazione, cura la preparazione dei Sacerdoti destinati al servizio diplomatico della Santa Sede presso le varie Nunziature Apostoliche sparse nel mondo o presso la Segreteria di Stato della Santa Sede.
Il 20 maggio 2020, inoltre, monsignor Francesco Diano ha conseguito il dottorato in Diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense, un percorso terminato con il massimo dei voti e la qualifica di grado accademico “Summa cum Laude” nonché l’autorizzazione alla pubblicazione integrale del lavoro di Tesi dal titolo: «Il paradosso della salute mentale dall’Oms agli effetti della legge 180/78 in Italia: la prospettiva della Chiesa italiana per un modello possibile».
Nello stesso anno, monsignor Diano è stato nominato da papa Francesco addetto della Nunziatura apostolica in Madagascar, entrando ufficialmente a far parte del servizio diplomatico della Santa Sede; attualmente è segretario della Nunziatura apostolica in Sri Lanka.