fbpx
Sabato, 16 Ottobre 2021

ATTUALITA' NEWS

Casa: 5 suggerimenti sull'arredamento

Posted On Martedì, 21 Settembre 2021 11:14 Scritto da Redazione

Quali errori non bisogna commettere quando si arreda?

La scelta dei complementi d'arredo non deve basarsi solo sul fattore prezzo. Sono diverse le variabili da considerare per creare ambienti confortevoli, funzionali e dal piacevole impatto estetico. Di seguito 5 suggerimenti per non commettere scelte errate.

 

  1. Acquistare arredi frettolosamente. Il primo consiglio è quello di comprare i complementi d'arredo con la massima cura, facendo tutte le necessarie valutazioni, senza lasciarsi prendere dalla superficialità. Un mobile sbagliato, ad esempio per via dello stile o delle dimensioni, finirà con rovinare l'armonia creata all'interno della stanza. Specialmente elementi ingombranti e destinati a durare nel tempo, come librerie, divani, tavolino salotto e credenze, andranno selezionati con attenzione, anche per quanto riguarda la qualità dei materiali e delle finiture.

 

  1. Non creare stanze monocromatiche. Con l'arredamento fai da te si rischia di dar vita a spazi asettici, ovvero banali e privi di personalità. Questo succede in caso di stanze monocromatiche, come quelle eccessivamente scure e in cui manca un tocco di vivacità. Il consiglio è quello di puntare sulla diversità dei complementi d'arredo, avendo sempre cura di fare abbinamenti gradevoli ed equilibrati. Tante volte la monotonia cromatica si può spezzare inserendo un mobile contraddistinto da uno stile differente rispetto agli arredi già presenti nella stanza oppure un accessorio di design dal forte impatto estetico. Si può quindi giocare mixando fra loro anche accessori di provenienza diversa, ma senza eccedere.

 

  1. Scelta del tavolo e delle sedie. Quando non si ha molta esperienza nel campo del design è sempre meglio acquistare il tavolo con le sedie per la sala da pranzo coordinate. Diversamente sarà abbastanza complicato trovare una compatibilità fra materiali e stili. In alternativa si può chiedere il parere di un professionista, per evitare abbinamenti inadeguati che potrebbero rendere la stanza poco elegante e piacevole da vivere.

 

  1. Mai trascurare l'illuminazione. Le luci svolgono un ruolo determinante all'interno di qualsiasi ambiente e per questo devono essere scelte e predisposte in modo opportuno. Pertanto, all'inizio dei lavori, è bene stilare un progetto di illuminazione dettagliato, che tenga conto di vari punti luminosi, quali plafoniere, lampadari, applique, faretti, lampade da terra e da tavolo. Attraverso la corretta illuminazione sarà infatti possibile creare volumi, valorizzare alcuni arredi, mettere in risalto nicchie e decori, far sembrare più ampi gli ambienti o maggiormente intimi.

 

  1. Largo spazio alla personalizzazione. Ogni immobile racconta una storia. Complementi e accessori non rappresentano soltanto oggetti inanimati, ma rispecchiano la personalità e parlano delle passioni, oltre che dei gusti, dei loro proprietari. Per questo arredare o fare un semplice restyling può rivelarsi piuttosto complicato. Lo scopo finale, infatti, è quello di rendere ogni spazio unico e speciale. Tutto questo è possibile personalizzando con arredi e altri pezzi esclusivi. A questo riguardo quadri e stampe sono molto importanti per un buon risultato finale, così come ricordi di famiglia e mobili di ispirazione vintage.