fbpx
Giovedì, 18 Luglio 2024

ATTUALITA' NEWS

Comune: Crotone ha la sua piazza intitolata ai bersaglieri d'Italia

Posted On Giovedì, 18 Dicembre 2014 21:30 Scritto da
Il momento della cerimonia al taglio del nastro Il momento della cerimonia al taglio del nastro

Alla cerimonia hanno partecipato il prefetto Maria Tirone, il vicesindaco Mario Megna, don Ezio Limina ed il comandante della Capitaniria di porto Antonio Ranieri.

Con una cerimonia semplice, ma molto partecipata è stata inaugurata, questa mattina, piazza "Bersaglieri d'Italia". È stato deposto un monumento dedicato ai fanti piumati. A tagliare il nastro nella nuova piazza riqualificata dall'amministrazione Vallone è stata il prefetto Maria Tirone ed il vice sindaco Mario Megna. Presenti Don Ezio Limina e il comandante della Capitaneria di Porto Antonio Ranieri. La piazza prescelta da dedicare al corpo dei bersaglieri è posta tra via Ruffo e via Regina Margherita su cui si affaccia lo storico palazzo Brasacchio. Presenti tante "penne nere" tra cui i rappresentanti dell'associazione "Bersaglieri in Congedo". Tanti i bambini che indossavano lo storico copricapo piumato della gloriosa arma agitando bandierine tricolori. Era presente una delegazione, con il labaro, della scuola "Rosmini" e naturalmente tanti cittadini, molti affacciati anche dai palazzi che circondano la nuova piazza realizzata dal Comune nell'ambito della ampia azione di riqualificazione dei quartieri programmata. Molti hanno esposto dai balconi delle proprie abitazioni il tricolore come segno di vicinanza nei confronti dell'arma dei Bersaglieri. Le iniziative di intitolare una piazza ai "Bersaglieri d'Italia" e la posa del monumento si inseriscono nel calendario degli eventi per le celebrazioni del Centenario dell'inizio della Prima Guerra mondiale, promossi dal Comitato storico scientifico istituito della Prefettura di Crotone e di cui il Comune di Crotone fa parte. E' stata l'Associazione Nazionale Bersaglieri a proporre all'amministrazione comunale di intitolare una piazza ai Bersaglieri d'Italia mentre l'associazione "Bersaglieri in Congedo" si è fatta parte attiva ed ha realizzato con proprie risorse il memoriale collocato al centro della nuova piazza. Dopo il taglio del nastro, il prefetto ed il vice sindaco hanno scoperto la targa che ricorda i "Bersaglieri d'Italia" e successivamente hanno scoperto il memoriale di un bersagliere stilizzato riprodotto nella tipica corsa che prospetticamente raffigura anche la conformazione geografica dell'Italia.