Mercoledì, 12 Agosto 2020

 

ATTUALITA' NEWS

Comune, tirocini d'inclusione sociale per disoccupati ed ex percettori di mobilita' in deroga

Posted On Mercoledì, 15 Gennaio 2020 18:41 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«E' stato pubblicato all'Albo pretorio del Comune di Crotone – informa una nota – l'avviso di selezione-manifestazione d'interesse per la presentazione di percorsi di politiche attive per la realizzazione di tirocini di inclusione sociale rivolti a disoccupati ex percettori di mobilità in deroga».

«Con l’avviso – spiega il comunicato – il Comune di Crotone intende procedere alla selezione di 60 unità, disoccupati ex percettori di mobilità in deroga, da utilizzare in percorsi di tirocinio per un periodo di 12 mesi, come previsto dal decreto n. 12824 del 18/10/2019 pubblicato sul Bur della Calabria n. 116 del 18 ottobre 2018».

«Possono presentare domanda – informa ancora il comunicato – per essere inseriti in percorsi di politica attiva presso l’Ente, i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga aventi i requisiti di cui all'articolo 12 dell'Avviso pubblico».

«I destinatari degli interventi – specifica il Comune – sono i soggetti precedentemente inseriti nel bacino dei percettori di mobilità in deroga, con decreto della Regione Calabria o provvedimento equipollente, ed esclusi dal beneficio diretto dell'indennità di mobilità per l'anno 2016 dall'Accordo quadro del 07/12/2016 per effetto della vigente normativa».

«Le domande – prosegue la comunicazione – dovranno essere redatte utilizzando il modulo allegato all'avviso scaricabile dal sito dell'Ente. Le domande dovranno essere presentate, entro e non oltre il 30 gennaio prossimo secondo le seguenti modalità: consegna all'Ufficio Protocollo del Comune di Crotone, sito in Piazza della Resistenza n. 1; invio con pec all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.».

«Le domande – conclude – dovranno essere corredate dal curriculum vitae, dalla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, nonché da un documento rilasciato dal Centro per l’impiego attestante l'anzianità di disoccupazione».