Lunedì, 25 Gennaio 2021

ATTUALITA' NEWS

IL MISFATTO│«Mai ricevuta risposte su informazioni richieste in merito a Eni»

Posted On Mercoledì, 23 Dicembre 2020 18:06 Scritto da Rodolfo Bava

Caro Direttore,

riferendosi ad alcuni miei articoli sui rapporti Eni – Comune di Crotone, l’ex assessore Benedetto Proto ha voluto puntualizzare quanto segue: “Eni ha regolarmente versato le tre rate concordate per l’Ici”.

Non riuscendo ad ottenere notizie certe su detto argomento, ancora prima di accingermi a scrivere gli articoli, mi ero premurato di indirizzare una e-mail, sia agli ex assessori Proto e De Luca, che all’ex sindaco Pugliese. Vale a dire: i tre promotori dei nuovi contatti con l’Eni. Riporto in fondo alla nota quella relativa all’ex sindaco Pugliese.

Non ricevendo alcuna risposta, da parte dei tre suddetti personaggi, avevo provveduto a sollecitare, anche telefonicamente. Ma non riuscendo a reperirli.

Del resto, io non ho mai affermato in maniera netta che l’Eni non avesse versato le aliquote Ici. Infatti nel corso dell’ultimo articolo, scrivevo: “Pertanto, non essendovi (forse) traccia di detto denaro…”.

Cosa dire a tal punto? Dovrei essere “assolto”. Aggiungendo, però: “Il Comune provveda a farsi pagare le rate arretrate”. Vale a dire dal 2016 in poi, dato che le tre rate versate si riferiscono alle annate che vanno dal 2011 al 2015”.

Ti ringrazio se vorrai pubblicare la mia nota. Molte cordialità.

Email

Da:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Nei giorni scorsi, Le avevo inviato quanto segue, pregandola di volere rispondere. Rinnovo la preghiera. Grazie e molti saluti.

Rodolfo Bava

Preg.mo Sig. PUGLIESE ex Sindaco di Crotone,

La pregherei vivamente di voler rispondere alle seguenti mie domande al fine di conoscere delle verità. In tale fiduciosa attesa, La ringrazio vivamente e Le porgo molti distinti saluti.

Rodolfo Bava

Giornalista Pubblicista

 

-         Avrà appreso anche Lei che il Comune di Crotone non disporrebbe di denaro. Forse, addirittura, da alcuni anni. Nel corso del 2018, è apparso su un giornale on line di Crotone quanto segue: “Oltre 15 milioni di euro al Comune per le aliquote ICI e IMU dovute dall’ENI per le piattaforme al largo del mare di Crotone”. Corredato da una foto con Lei e con gli ex Assessori De Luca e Proto.

Una transazione siglata tra il Comune ed il predetto colosso petrolifero.

“Un risultato – viene precisato – che premia l’inteso lavoro compiuto dall’Amministrazione Comunale”.

Pertanto, l’ENI (o la “Ionica Gas”) avrebbe dovuto versare nelle casse del Comune ben 15 milioni di euro nel corso degli ultimi tre anni. E’ esatto quanto pubblicato dal giornale?

-         Se risulta esatto, quanto sopra, come mai il Comune non dispone di denaro? Gli attuali Amministratori Comunali potranno pretendere quanto non versato dall’ENI?

Ecco la mia e mail per la risposta