fbpx
Sabato, 04 Dicembre 2021

ATTUALITA' NEWS

Isolamento Crotone, cittadina scrive al presidente della Repubblica Mattarella

Posted On Martedì, 16 Novembre 2021 16:58 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Egregio Signor Presidente della Repubblica

Mi presento, sono Maria Stabile, una cittadina di Crotone.

Dopo aver a lungo riflettuto sulle innumerevoli problematiche che affliggono la mia città, ho deciso di appellarmi direttamente a Lei, in qualità di massima Autorità del nostro Paese, con l’auspicio di poter ricevere una risposta e un’azione concreta.

Il territorio crotonese è soggetto oramai da tempo ad un esodo di massa, dettato principalmente dalle pressoché assenti opportunità lavorative che costringono principalmente i giovani ad abbandonare la propria terra in virtù di un futuro migliore.

Crotone con le sue risorse naturali, storiche e paesaggistiche, potrebbe vivere di solo turismo per un intero anno. Tuttavia l’incentivazione dello stesso è limitata dalla presenza di infrastrutture altamente precarie.

In particolare è il settore ferroviario quello maggiormente carente: è inaccettabile che nel 2021 un capoluogo di provincia sia completamente tagliato fuori e reso irraggiungibile da qualsiasi parte d’Italia, se non attraverso l’utilizzo di mezzi privati su strade altamente pericolose, come la Strada statale 106 nota per gli innumerevoli incidenti stradali mortali o attraverso l’unico treno a disposizione (precisiamo costituito da una singola carrozza) che collega la stessa limitatamente e in modo inefficiente esclusivamente al territorio calabrese.

La città di Crotone vive dunque in un isolamento, ed è mio dovere morale in qualità di cittadina presentarle tale ingiustizia.

Confido dunque in Lei certa che il mio appello non sia stato fatto invano.

Cordiali Saluti dal Sud Italia.

Maria Stabile