fbpx
Giovedì, 02 Febbraio 2023

ATTUALITA' NEWS

Raccolta differenziata, installate nove Eco-isole informatizzate: la sperimentazione

Posted On Venerdì, 30 Dicembre 2022 14:14 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Il Comune di Crotone e la società municipalizzata Akrea hanno fatto installare in uno dei quartieri a più alta densità abitativa della città, via XXV Aprile (5.000 residenti), nove Eco-isole informatizzate per la Raccolta differenziata per avviare da gennaio 2023 una sperimentazione (stress test). 

L'obiettivo successivo è quello di estendere la raccolta differenziata smart dei rifiuti in tutte le zone del centro cittadino, del centro storico, del lungomare e dell'area archeologica di Capo Colonna. 
Per accelerare tale processo si farà uso anche dell'innovazione tecnologica applicata ai nuovi sistemi di Raccolta differenziata "intelligente" con le Eco-isole informatizzate.  
«Akrea e il Comune - spiega una nota -, con la partecipazione attiva e corresponsabile dei cittadini, hanno l'ambizione di trasformare Crotone in una città virtuosa, abbandonando la tradizionale raccolta stradale di rifiuti urbani, con quella più sostenibile e moderna della raccolta differenziata. 
Quello proposto, in prospettiva, è un progetto concreto di economia circolare, che favorisce anche la libertà dei cittadini nel poter conferire i rifiuti differenziati ogni giorno ed a qualsiasi ora del giorno e della notte. Inoltre i cittadini che differenziano di più saranno avvantaggiati (bonus di acquisto nei negozi convenzionati). Più saranno virtuosi più riceveranno una premialità e, con l'aumento della raccolta differenziata, sarà possibile anche una riduzione della Tari». 
Nello specifico il progetto prevede una certa semplicità di uso del nuovo sistema: con una applicazione sul proprio cellulare il cittadino potrà conoscere dove sono installate le Eco-Isole nel suo quartiere. Le Eco-isole, infatti, sono tutte geolocalizzate ed interconnesse. L'utenza potrà selezionare quella più vicina per sapere, in tempo reale, se è possibile conferire un determinato rifiuto differenziato (ogni cassonetto è provvisto di sensori di livello di riempimento e di pesatura). 
Per il primo mese, il conferimento dei rifiuti sarà accessibile liberamente, successivamente le botole di accesso saranno sempre chiuse per consentire un conferimento controllato e misurato. Solo nelle zone turistiche l'accesso sarà sempre libero. 
Per aprire la botola specifica per il conferimento del rifiuto si utilizzeranno tessere magnetiche (ad esempio tessera sanitaria) così si potrà conferire dentro i 5 contenitori (di ciascuna Eco-Isola) ognuno della capienza di 1.100 litri carta e cartone, multi-materiale (plastica, alluminio, metalli), secco residuo, organico e vetro. 
Ogni rifiuto conferito sarà attribuito alla persona titolare della tessera; il dato sarà memorizzato in un date base, sempre aggiornato, presente nel server ubicato nella Centrale di Monitoraggio di Akrea che consentirà di dare la premialità ai cittadini che raggiungono le soglie stabilite.  
Infine la Centrale provvederà, in tempo reale, allo svuotamento dei cassonetti pieni rilevati dai sensori volumetrici all'interno di ciascuna Eco-Isola e trasmessi via internet ad Akrea, ogni Eco-Isola è alimentata da pannelli fotovoltaici ed è provvista di un sistema di video sorveglianza.Ri 
«Ringrazio il presidente e il consiglio di amministrazione di Akrea e tutti coloro che si stanno impegnando per dare un netto cambiamento in un settore particolarmente importante della vita cittadina», dichiara il sindaco Voce.