fbpx
Domenica, 26 Maggio 2024

ATTUALITA' NEWS

Settimana nazionale celichia, screening all'Asp di Crotone: l'iniziativa di Aic

Posted On Sabato, 11 Maggio 2024 11:53 Scritto da

CROTONE Su proposta dell’Associazione italiana celiachia (Aic) Calabria, l'Asp di Crotone promuoverà un'interessante iniziativa in occasione della Settimana nazionale dedicata alla sensibilizzazione e alla corretta informazione su questa patologia che, visti i dati, necessita di maggiore attenzione da parte di tutti.

 

 

Sarà così possibile, nelle giornate del 13 e 16 maggio prossimi, dalle ore 8.30 alle ore 10, effettuare lo screening sierologico recandosi presso i locali del Laboratorio analisi (Sala prelievi) dell’ospedale “San Giovanni di Dio”. Lo Screening avrà lo scopo di contribuire a ridurre il tempo latenza diagnostica e il numero dei celiaci non diagnosticati, attraverso un’opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.
I test saranno offerti da Aic Calabria e lo screening sarà completamente gratuito per i parenti di primo grado dei soci Aic, mentre avrà un costo di soli 10 euro per i non soci.

Cos’è la Celiachia? Perché la necessità di attivare Open days regionali dedicati?

La Celiachia è un’enteropatia autoinfiammatoria permanente su base autoimmunitaria scatenata dall’ingestione del glutine in soggetti geneticamente predisposti. La sua prevalenza nel mondo occidentale è pari al 1%, ma i casi diagnosticati in Italia (Istat 2020) sono 233.147 (su 600.000) per cui circa 400.000 non hanno ancora ricevuto la diagnosi: circa 2/3. Proporzione pressoché sovrapponibile in Calabria: 6.422 (su 20.000) per cui circa 13.578 non hanno ancora ricevuto la diagnosi: < 2/3.
Aic Calabria è da oltre 40 anni impegnata a tutelare i diritti dei celiaci calabresi grazie ad attività scientifiche, conviviali, formative-informative.
«Le dottoresse Caterina Pacenza e Chiara Frandina - riferisce una nota dell'Aic -, nel duplice ruolo di dirigenti medici dell’Asp di Crotone e referenti scientifiche Aic per la provincia di Crotone, di concerto con il direttore della Uoc di Pediatria, dottoressa Stefania Zampogna e con il dottor Enrico Cilibero, direttore dell’Uoc di Gastroenterologia e direttore del dipartimento dei Servizi, motivate dalla nobile causa, hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa promuovendola operativamente nel contesto dei locali ospedalieri della propria Azienda sanitaria».
«Si ringraziano le dottoresse Rita Cizza - sottolinea la nota -, direttore dell'Uosd Laboratorio analisi dell'Asp di Crotone e Maria Nadia Senatore, responsabile facente funzioni, per la fattiva messa in campo dell’iniziativa, nonché la dottoressa Rosalba Parise, referente Aic Crotone: ognuna di loro ha contribuito a che il progetto prendesse forma. Un ringraziamento particolare va anche all’Asp di Crotone nelle persone dei suoi dirigenti per aver accolto con entusiasmo tale iniziativa e da ultimo, e non per importanza, a tutto il personale sanitario (infermieri, oss, tecnici, amministrativi) coinvolto nel progetto che metterà a disposizione la propria professionalità per la riuscita di questo entusiasmante progetto e consegnasse questa notevole opportunità al cittadino crotonese».

Per prendere visione dell’iniziativa e poter prenotare la propria partecipazione è sufficiente cliccare sul sito.