Lunedì, 21 Settembre 2020

ATTUALITA' NEWS

educazione stradale2Far conoscere ai piccoli studenti l'uso consapevole della bicicletta, nel rispetto dell'ambiente, della sicurezza e dell'educazione stradale. Anche quest'anno, nelle giornate del 10 e 11 e del 17 e 18 aprile scorsi, personale appartenente alla sezione Polizia stradale di Crotone, diretta dal dirigente Ugo Nicoletti, ha tenuto degli incontri presso i plessi scolastici "Ernesto Codignola" e "Vittorio Alfieri" con la fattiva collaborazione del dirigente scolastico, Annibale Caputo, e del corpo docente. Gli incontri hanno avuto luogo direttamente nelle classi frequentate dai giovani scolaretti e si sono svolte nell'ambito della campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale legata al progetto "Icaro 15", al quale aderiscono scuole elementari e medie di tutta Italia, e che ha come obiettivo quello di far conoscere ai piccoli studenti l'uso consapevole della bicicletta, nel rispetto dell'ambiente, della sicurezza e dell'educazione stradale. Alla presenza di un totale di 100 alunni delle ultime due classi del ciclo elementare e medie dei due istituti, durante le quattro giornate sono stati proiettati filmati prodotti dal ministero dell'Interno di concerto con il Miur e sotto la supervisione del MoiGe, e sono state effettuate simulazioni e giochi che hanno registrato la coinvolta partecipazione dei giovani alunni. Gli uomini della Polizia stradale (precisamente il sovrintendente Vincenzo Fuoco e gli assistenti capo Filippo Amicone e Fabio Gallerano), anche attraverso modalità divulgative basate su consigli da buon padre di famiglia ed esperienza personale, sono riusciti a coinvolgere i ragazzi allo scopo di renderli coscienti dell'importanza di un comportamento sicuro: anche la bicicletta, come il ciclomotore o l'automobile, è un mezzo per spostarsi da un luogo all'altro e deve essere utilizzato "con la testa" e nelle migliori condizioni: solo così è possibile evitare i pericoli su strada.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

Weekend di controlli per la Polizia stradale sulle arterie di specifica competenza (statali 106 e 107). Il servizio di prevenzione è stato improntato in ottemperanza a disposizioni ministeriali che hanno richiesto specifico potenziamento dei servizi di controllo denominati " Operazioni alto impatto". Nella circostanza sono state impiegate 14 pattuglie con copertura totale nell'arco delle 24 ore che hanno prodotto i seguenti risultati: 209 veicoli Controllati; 64 infrazioni accertate; 9 carte di circolazione ritirate; 7 patenti di guida ritirate; 94 punti decurtati; 4 conducenti sono stati denunciati all' Autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza alcoolica; un conducente è stato denunciato all' Autorità giudiziaria per assicurazione falsa; 6 veicoli sequestrati poiché sprovvisti di copertura assicurativa.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 4 di 4