Venerdì, 14 Agosto 2020

 

ATTUALITA' NEWS

Si intitola "Stelle e miti - Osservazioni astronomiche e racconti mitologici” ed è l’iniziativa promossa dal Circolo “Ibis” per l’ambiente di Crotone presso il Parco archeologico di capo Colonna, Oasi naturalistica del Martin Pescatore, per il prossimo 27 luglio dalle ore 21.30 alle 23. «Nel silenzio naturale dell'Oasi – si legge in una nota –, lontano da luci e rumori le competenti ed esperte guide accompagneranno i partecipanti a riconoscere le costellazioni di luglio visibili nel cielo del promontorio lacinio, menzionando i miti ad esse collegate ed imparando ad usare il telescopio galileiano».

Ingresso 50 metri prima del museo archeologico di Capo Colonna, arrivo massimo 21.30 Prenotazione e registrazione obbligatoria segreteria circolo ibis per l'ambiente Odv Kr Tel. 349 4674358. Quota adesione 10 euro per un massimo di 40 partecipanti muniti di mascherina, scarpe sportive, binocolo e torcia. Parcheggiare negli appositi spazi di fronte al Museo e recarsi a piedi all'Oasi.

 

 

Pubblicato in Attualita'

«Hanno avuto inizio ieri, lunedì 20 luglio 2020 – scrive la Prefettura di Crotone –, i lavori di demolizione delle ville abusive, realizzate sul promontorio di Capo Colonna, su un’area di inedificabilità assoluta, di proprietà della famiglia dei Grande Aracri».

Pubblicato in In primo piano

«Ruspe in azione da questa mattina a Capo Colonna – informa una nota del Comune di Crotone – per la demolizione di manufatti abusivi». Si tratta di 3 di 5 immobili di proprietà di altrettanti componenti della famiglia Grande Aracri.

Pubblicato in In primo piano

Un delfino morto è stato trovato incagliato nella scogliera sottostante il Museo nazionale archeologico di Capocolonna.

Pubblicato in Cronaca

«Sabato 11 luglio riapriranno al pubblico il Museo archeologico di Crotone e il Parco archeologico di Capo Colonna». È quanto rende noto la Direzione regionale Musei della Calabria, guidata da Antonella Cucciniello, che dice di proseguire «nel processo di graduale riapertura in sicurezza degli Istituti culturali a essa afferenti».

Pubblicato in In primo piano

Mariangela Liberti dell’associazione “ConSenso” ha scritto al prefetto di Crotone, Tiziana Tombesi, per segnalare lo stato di degrado sul promontorio di Capo Colonna.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 5