fbpx
Giovedì, 26 Maggio 2022

ATTUALITA' NEWS

«Sorrisi ed anche qualche lacrima di commozione – si legge in una nota del Comune di Crotone – nel corso della cerimonia per il ringraziamento ai dipendenti collocati a riposo che si è tenuta questa mattina nella sala consiliare».

Pubblicato in Attualita'

«Rivolgiamo questa lettera a coloro i quali, in questi giorni, ci stanno sostenendo con comunicati, articoli e anche con una parola gentile, per la salvaguardia della società e la tutela dei posti di lavoro». È quanto scrivono in una nota le dipendenti della società del Comune in house providing “Crotone sviluppo”, aderenti a Cisl-Fisascat e Cgil-Filcams.

Pubblicato in In primo piano

«Prendiamo atto che l’attuale amministrazione guidata dal sindaco Voce, continua a mantenere lo stato di totale inerzia operativa per la sua società in-house Crotone sviluppo». È quanto dichiarano le dipendenti di Crotone sviluppo aderenti a Cisl-Fisascat e Cgil-Filcams in una lettera aperta.

Pubblicato in In primo piano

«Dopo la riunione di Giunta, tenutasi martedì 31 marzo in video conferenza, nella quale si è dato il via ad alcuni piccoli aiuti verso i nostri cittadini maggiormente in difficoltà, tra questi l’apertura del Fondo solidale con una base di 25mila euro, ho deciso di aderire personalmente allo stesso fondo con il versamento di una parte del mio stipendio».

Pubblicato in Politica

«Il lavoro incessante – informa una nota della Provincia di Crotone – e l’impegno profuso dal presidente facente funzioni, Giuseppe Dell’Aquila, dei consiglieri provinciali e dei dirigenti hanno consentito lo sblocco dei fondi ministeriali e così l’Ente potrà provvedere al saldo della rata del mutuo di settembre ed al pagamento degli emolumenti arretrati ai dipendenti».

Pubblicato in In primo piano

dipendenti provincia atrio«Mercoledì mattina – informa una nota – si è svolto l’incontro convocato dal prefetto di Crotone, Fernando Guida, e presieduto dal capo di Gabinetto. Salvatore Guerra, per la vertenza attivata dalle organizzazioni sindacali Fp-Cgil, Cisl-Fp e Uil-Fpl in riferimento alla mancata erogazione della mensilità di gennaio ai dipendenti dell’Ente intermedio. Alla riunione hanno partecipato il presidente della Provincia Ugo Pugliese e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, tutti presenti hanno manifestato la volontà di collaborare e condividere le azioni da intraprendere per giungere in tempi brevi alla soluzione della vertenza. Le parti hanno chiesto al prefetto di farsi portavoce ed intermediario nei confronti del Governo per sollecitare il trasferimento puntuale delle risorse spettanti.
«La Provincia – ha ricordato il presidente Pugliese – attende ancora dal ministero degli Interni il saldo delle spettanze del 2018, circa 1 milione e 300 mila euro».
L’amministrazione provinciale nel corso della riunione in Prefettura ha comunicato di aver provveduto al pagamento degli stipendi per la prima mensilità dell’anno 2019, manifestando altresì il proprio impegno al pagamento degli oneri relativi alle cessioni del quinto con le prime risorse a disposizione. Nonostante le rassicurazioni fornite dall’Ente i rappresentanti sindacali, pur comprendendo gli sforzi dell’amministrazione provinciale, hanno confermato il perdurare dello stato di agitazione.

 

 

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 1 di 5