fbpx
Domenica, 25 Settembre 2022

ATTUALITA' NEWS

I finanzieri del Comando provinciale di Crotone hanno sequestrato beni per un valore di un milione e mezzo di euro a don Edoardo Scordio, di 75 anni, ex parroco di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese, attualmente agli arresti domiciliari nel Centro internazionale di studi rosminiani di Stresa (Verbania), e a due suoi familiari.

Pubblicato in In primo piano

ISOLA DI CAPO RIZZUTO - I Carabinieri della Tenenza di Isola di Capo Rizzuto hanno svolto nell’area di competenza una serie di controlli nei confronti di numerosi esercizi commerciali, nell’ambito di una preordinata attività finalizzata, tra l’altro, a frenare il diffondersi di fenomeni di abusivismo commerciale e professionale.

Pubblicato in Cronaca

«Con un’ordinanza sindacale – informa una nota – il primo cittadino di Isola Capo Rizzuto ordina al Consorzio di Bonifica Jonio Crotonese, a partire dalla data odierna e per tutto il periodo estivo, il mantenimento di una parziale apertura della Saracinesca Sant’Anna - Maropito al fine di garantire il deflusso di almeno 30 litri al secondo nell’impianto di potabilizzazione sito in località Ventarola, nei periodi di turnazione off (periodo in cui sulla condotta non è consentito l’utilizzo ai fini irrigui da parte degli agricoltori) della linea denominata “Diretta”». 

Pubblicato in In primo piano

C’è una new entry tra le 17 “Bandiere blu” assegnate alla Calabria dalla Foundation for Environmental Education (Fee) per il 2022: Isola Capo Rizzuto. A lei si aggiungono le pluridecorate spiagge di Melissa e Cirò Marina.

Pubblicato in In primo piano

Sono stati individuati e sottoposti a fermo di polizia giudiziaria dalla Squadra Mobile di Crotone tre presunti scafisti turchi dello sbarco avvenuto nella giornata di venerdì 29 aprile, accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, per aver condotto una imbarcazione carica di migranti dalle coste turche a quelle italiane.

Pubblicato in Cronaca

Sono iniziate le operazioni di rimozione dei relitti delle barche utilizzate dai migranti e arenate sulle coste crotonesi. Si tratta di otto imbarcazioni incagliate, alcune anche da diversi anni, sul litorale tra Crotone ed Isola Capo Rizzuto.

Pubblicato in In primo piano
Pagina 4 di 86