Domenica, 09 Agosto 2020

 

ATTUALITA' NEWS

«La Lega di Crotone – informa una nota – è più unita che mai nel rafforzare ulteriormente la presenza del partito e nel guardare ai prossimi appuntamenti elettorali forte degli importanti risultati già conseguiti a partire dalle recenti Regionali».

Pubblicato in Politica

La Lega conferma la sua netta contrarietà alla candidatura di Mario Occhiuto, il sindaco azzurro di Cosenza, alla Presidenza della Calabria e ribadisce di non vedere con favore nemmeno l'ipotesi di presentare il fratello, Roberto, vicepresidente vicario dei deputati di Forza Italia.

Pubblicato in Politica

protesta genitori contrade nord«Il Comune di Crotone e il Governo delle poltrone negano il diritto al trasporto scolastico agli studenti delle Contrade nord». È quanto scrive il neocoordinatore della Lega Salvini premier di Crotone. «Questa mattina – informa una nota –, davanti al Comune di Crotone, Giancarlo Cerrelli, neocoordinatore della provincia di Crotone della Lega Salvini Premier è stato informato e interessato dagli abitanti delle Contrade nord di Crotone circa il disagio che le famiglie che abitano in quella zona patiscono per la mancata erogazione del servizio di trasporto scolastico degli studenti da parte del Comune. Non ci convince affatto la giustificazione fornita dall'Ente. Altri Comuni in Italia stanno erogando tale servizio, mentre il Comune di Crotone pregiudica il diritto allo studio degli studenti delle Contrade nord rimpallando la propria responsabilità con il nuovo Governo delle poltrone. Una cosa è certa tra il Comune e l'attuale Governo delle poltrone chi ci va di mezzo è la povera gente che non ha voce. La Lega di Crotone che condivide ed è vicina da sempre agli abitanti delle Contrade nord, assicura pieno sostegno politico alle loro famiglie affinché possano godere da subito di un diritto di interesse pubblico com'è quello del trasporto scolastico».

 

 

 

Pubblicato in Politica

cerrelli lega giovani crotone«Cerrelli è il nuovo e il primo coordinatore provinciale della Lega Salvini premier di Crotone». È quanto si legge in una nota stampa della Lega Salvini premier di Crotone. «Il commissario–coordinatore regionale della Lega per Salvini premier Calabria, Cristian Invernizzi – spiega il comunicato –, ha nominato l’avv. Giancarlo Cerrelli come nuovo e primo coordinatore organizzativo della Provincia di Crotone della Lega Salvini Premier. Cerrelli avrà facoltà di nominare a sua volta dei referenti organizzativi comunali. Può iniziare, così, dopo la nomina di Cerrelli il radicamento e la strutturazione della Lega nella Provincia di Crotone. La Lega ha interesse a fare una politica nuova, orientata al bene comune e che si interessi realmente dei bisogni della gente e che serva come volano per lo sviluppo della Calabria e Cerrelli è stato scelto per perseguire tali scopi. Giancarlo Cerrelli è stato candidato alle Elezioni Europee del 26 maggio 2019 nella lista Lega Salvini Premier nella Circoscrizione meridionale, ottenendo una buona affermazione prendendo poco meno di 20.000 voti. È stato candidato alle elezioni politiche del 4 marzo 2018 in quota Lega Salvini Premier, quale candidato del Centro destra, nel Collegio Uninominale di Crotone. Ha ricoperto la carica di vicepresidente nazionale dell’Unione giuristi cattolici italiani».
«La Lega Giovani di Crotone, esprime la propria soddisfazione per la nomina dell'avvocato Giancarlo Cerrelli, nuovo e primo coordinatore provinciale della Lega di Crotone». Lo scrivono in un’altra nota stampa, Giuseppe Castagnino, coordinatore cittadino, e Marisa Cavallo, coordinatore provinciale della Lega giovani Crotone. «L’avvocato Giancarlo Cerrelli – commentano – è la persona adatta a rappresentare la provincia di Crotone nelle sue espressioni migliori: legalità, competenza, spirito di servizio verso il bene comune, determinazione nell'affrontare le problematiche che affliggono da sempre il nostro territorio. Nell'affiancare l’avvocato Giancarlo Cerrelli in questo percorso di cambiamento che la nostra provincia necessita come l'aria che respiriamo, la Lega giovani di Crotone si appella a tutti quei crotonesi, della città e della provincia, animati da una sincera volontà di riscatto, a contribuire insieme avendo come unico obiettivo il bene della città pitagorica».

 

 

 

Pubblicato in Politica

gazebo lega salvini premier crotone«La Lega Salvini premier di Crotone – informa una nota –, sabato 21 settembre prossimo dalle ore 17 alle ore 20.30, in via Vittorio Veneto e domenica 22 settembre prossimo dalle ore 17 alle 20.30 sul lungomare di Crotone, organizzerà un gazebo per esprimere la propria contrarietà al governo anti-italiano delle poltrone, delle tasse e dell'invasione, offrendo a Matteo Salvini pieno sostegno, invitandolo ad andare avanti nell'interesse del Paese e auspicando che si creino il prima possibile le condizioni perché l'Italia ritorni alle elezioni. Nell’occasione ci sarà la possibilità di tesserarsi alla Lega Salvini Premier».

 

 

 

Pubblicato in Politica

cerrelli salvini«La Lega Salvini Premier – informa una nota – interessata dall’azienda “Abramo customer care” si è resa pronta a scongiurare la perdita di posti di lavori nel call center di Crotone. Nei giorni scorsi vi è stata un’interlocuzione tra la proprietà dell’azienda Abramo Customer Care Spa, che vanta circa 5.000 addetti in Italia di cui 3.500 in Calabria e 1.430 a Crotone e Giancarlo Cerrelli (Lega per Salvini Premier Crotone). Oggetto dell’interlocuzione è stata la forte contrazione dei volumi da parte del committente Tim, che comporterà entro la fine dello stesso anno una riduzione del fatturato di circa il 40%.
Numeri elevatissimi per l’impatto sociale che ne potrebbe scaturire e che minerebbe direttamente la tenuta sociale del territorio crotonese già martoriato da mille difficoltà e con una disoccupazione giovanile elevatissima. La paventata apertura di una procedura di mobilità per circa un migliaio di persone che seguirebbe l’allontanamento di già 800 addetti a tempo determinato nella sola sede crotonese, rappresenterebbe un dramma di forte impatto sociale per la città pitagorica; l’azienda Abramo, infatti, per anni ha rappresentato e tutt’ora rappresenta per molti giovani, l’unica opportunità lavorativa nella zona, che altrimenti dovrebbero andar via dalla propria terra, ma anche ha permesso a migliaia di mamme, proprio per la modalità di servizio che il call center garantisce, di trovare una gratificazione lavorativa che difficilmente avrebbero trovato.
Di questa urgenza sociale Cerrelli ha tempestivamente notiziato il commissario regionale della Lega per Salvini Premier Calabria, Cristian Invernizzi, che ha a sua volta informato il ministro Matteo Salvini e, così, è stato stabilito un contatto con un esponente governativo della Lega di primissimo piano che si è reso disponibile a fare di tutto per trovare un accordo con la più grande azienda di telecomunicazioni italiana, al fine di scongiurare l’incubo della perdita di un numero così elevato di posti di lavoro. Nelle prossime ore sono attesi sviluppi, si spera di segno positivo».

 

 

 

 

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 3