fbpx
Sabato, 04 Dicembre 2021

ATTUALITA' NEWS

Sembravano trucchi ingegnosi per il trasporto di droga a Crotone, ma la fantasia a volte tradisce gli spacciatori! Dosi già confezionate di cocaina ed eroina venivano celate per il trasporto e lo spaccio nelle mascherine anti-contagio Covid, o addirittura nell’involucro delle lucine al led sulle biciclette.

Pubblicato in Cronaca

Oltre 8.100 mascherine generiche non a norma sono state sequestrate dai finanzieri del Comando provinciale di Crotone nel corso di un'azione di controllo finalizzata a al contrasto della commercializzati di articoli che violano le norme in materia di sicurezza dei prodotti.

Pubblicato in Cronaca

È entrata ‘’prepotentemente’’ nella quotidianità di tutti noi. Causa di forza maggiore, come strumento di importanza vitale per proteggerci dal Coronavirus, è la mascherina a essere al centro di molti dibattiti quotidiani tra buonsenso e negazionisti.

Pubblicato in Attualita'

«Dopo aver appreso di un disguido nella consegna di alcune mascherine destinate all'Asp di Crotone ho provveduto a contattare i responsabili aziendali, in particolare il direttore amministrativo, Francesco Masciari, per verificare l'accaduto e procedere alla sostituzione dei dispositivi». È quanto rende noto Fortunato Varone, direttore generale della Protezione civile della Calabria in merito alla distribuzione di mascherine KN95 di produzione cinese non per uso medicale all’Azienda sanitaria provinciale di Crotone.

Pubblicato in In primo piano

Non che fosse il primo caso registrato in un ospedale italiano, ma crea sempre un certo stupore registrare che la Protezione civile abbia di recente distribuito all’Asp di Crotone mascherine non per uso medico. Si tratta di dispositivi di protezione individuale made in Cina che riportano nell’involucro la dicitura «non-medical kn95 proctive mask» (non per uso medicale Kn95 maschera protettiva) e ancora «this product is a non-medical device» (questo prodotto non è un dispostivo medico).

Pubblicato in In primo piano

«Si è riunito questa mattina, in Prefettura a Crotone – informa una nota –, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal vice prefetto vicario, al quale hanno partecipato, oltre ai vertici provinciali delle Forze di polizia, i sindaci, i commissari straordinari e i comandanti delle Polizie municipali dei Comuni rivieraschi della provincia».

Pubblicato in In primo piano
Pagina 1 di 3