Domenica, 27 Settembre 2020

ATTUALITA' NEWS

polizia localeContinua incessante il controllo del territorio da parte della Polizia locale di Crotone: in località Margherita sottana si è proceduto ad un sequestro di Polizia giudiziaria perché è stato realizzato un ampliamento di un manufatto già esistente privo di autorizzazioni. Pertanto, il responsabile P.P. è stato denunciato all' Autorità giudiziaria. Lo rende noto il comandante Antonio Cogliandro.
«Inoltre – informa il comunicato – sempre all'Autorità giudiziaria sono stati denunciati i seguenti soggetti: M.G. per inottemperanza ad una ordinanza dirigenziale per opera abusiva in località Margherita; S.M. per lo stesso motivo in località Gabella Sottana; G.S. per inottemperanza ad ordinanza dirigenziale per manufatto abusivo in località Gabella Sottana. Ancora, per inottemperanza ad una ordinanza di pericolo, in zona centro è stato denunciato M.O. ai sensi dell'art. 650 c.p. In zona centro sono stati elevati numerosi verbali a veicoli che occupavano lo spazio riservato alla fermata o sosta dei veicoli per persone invalide. Per tale problematica i controlli continueranno nei prossimi giorni. Si rammenta, che per il suddetto illecito il codice della strada prevede oltre alla sanzione pecuniaria anche la decurtazione di due punti dalla patente di guida.
Un incidente stradale si è verificato in via Molo Sanità con l'incrocio con via Porto Nuovo tra due veicoli una Dacia Sandero e una Opel Zafira. Nell'occorso uno dei due conducenti E.R. è stato soccorso e giudicato guaribile dai sanitari in 7 giorni. La natura dell'incidente è stata fronto-laterale. Sul posto è intervenuta una pattuglia della Polizia Locale per i rilievi del caso. Sono in corso accertamenti al fine di stabilire l'esatta dinamica del sinistro. Altro incidente si è verificato in via Boito con l'incrocio esterna Marinella tra un autocarro ed un veicolo tipo Mercedes. Da un controllo dei documenti dei rispettivi conducenti dei veicoli da parte degli agenti di Polizia Locale intervenuta, è scaturito per il soggetto alla guida del veicolo Mercedes il ritiro della patente di guida perché scaduta, nonché il ritiro della carta di circolazione per omessa revisione».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

polizia municipale locale vigili urbani crotone«Durante il controllo del territorio cittadino è stato restituito al Comune un terreno di proprietà comunale in uso da parte di D.M. identificato successivamente a seguito indagini svolte dal Comando». Lo rende noto il comandante della Polizia locale di Crotone, Antonio Cogliando.
«Il terreno sito in località Farina – informa il comandante – misura circa 1.675 metriquadrati. Il terreno è delimitato con paletti in ferro e munito di due cancelli muniti di lucchetto, di cui uno in legno e l'altro in ferro. All'interno del terreno vi era un box in alluminio e vari strumenti di lavoro di natura edile (ponteggi, ecc…). Il detentore è stato denunciato all'Autorità giudiziaria, nonché sono stati informati gli altri organi competenti. Sempre nelle vicinanze, è stato realizzato nei pressi di un condomino un manufatto abusivo. Pertanto il responsabile C.F. è stato identificato e quindi denunciato all'Autorità giudiziaria. Inoltre ancora in via Tassone tale L.A. effettuava il taglio della strada pubblica senza essere munito di relativa autorizzazione. Al soggetto è stata elevata una pesante sanzione nonché il ripristino dello stato dei luoghi. Malgrado la carenza di personale continua incessante l'azione di controllo del territorio».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

cassonetto rifiuti stracolmoIl comandante Antonio Cogliandro informa che: «Durante il controllo del territorio, personale della Polizia locale di Crotone, in via Giovanni Paolo II e solo in un paio di ore, ha elevato 8 sanzioni ai seguenti cittadini che collocavano rifiuti solidi urbani negli appositi cassonetti, ma non nell'orario consentito: M.F., S.G., G.A., G.V., C.F., G.S., S.L. e A.D. Si invita la cittadinanza a conferire i rifiuti solidi urbani nell'orario che va dalle ore 17.30 alle ore 6 nei cassonetti preposti come previsto dall'apposita ordinanza. I controlli saranno intensificati nei prossimi giorni.
Incidente stradale in via Di Vittorio tra due veicoli una Citroen C4 ed una Lancia Y che procedevano nello stesso senso di marcia. Sul posto è intervenuto personale della Polizia locale per i rilievi del caso nonché per smaltire il traffico veicolare che ha subito rallentamenti. Nell'occorso ci sono stati tre feriti che i medici del nosocomio dopo le cure prestate hanno dichiarato guaribili in 15 giorni, 10 giorni e 3 giorni».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

street control«Durante il controllo del territorio personale dipendente ha elevato, anche tramite lo strumento dello street control, molte sanzioni al codice della strada in diverse vie della città». Lo rende noto il comandante di Polizia Locale di Crotone, Antonio Cogliandro.
«Sono stati controllati – informa il comandante – diversi posti riservati ai diversamente abili e conseguentemente sanzionati veicoli che occupavano il posto suddetto. Sono stati sottoposti a controllo diversi veicoli e sanzionato il proprietario di un mezzo perché non era stato revisionato. In pieno centro sono stati elevati verbali in materia ambientale a cinque soggetti che conferivano il deposito di cartoni nei cassonetti adibiti ai rifiuti solidi urbani: V.F., G.L., C.A., C.F. e R.A.
Sempre in pieno centro sono state elevate n. 3 sanzioni per avere abusivamente occupato suolo pubblico ai seguenti soggetti: R.A., M.M. e G.P., i quali hanno subito ripristinato lo stato dei luoghi. I controlli continueranno nei prossimi giorni anche in periferia».

 

 

Pubblicato in Cronaca

polizia locale«In data odierna, su disposizione del questore di Crotone, personale della Polizia di Stato e della Polizia locale, ha eseguito una seria di controlli sugli ambulanti presenti sul territorio». Lo rende noto il comandante della Polizia locale di Crotone, Antonio Cogliandro.
«Nel corso dell' operazione – informa – sono stati elevati 3 verbali a carico di: C.R. per euro 5.160 e sequestro della merce (frutta e verdura) perché sprovvisto all'autorizzazione alla vendita ambulante; T.E. per euro 1.032 perché malgrado munito di autorizzazione alla vendita ambulante esponeva la merce fuori del mezzo e su suolo pubblico; M.S. per euro 1.032 per la stessa motivazione. Interpellati gli ispettori dell'Asl sulla qualità della merce sequestrata, i medesimi hanno dichiarato che è commestibile. Pertanto, il personale della Polizia locale intervenuto, previa confisca, ha donato la merce all'associazione di volontariato "Padre Pio"».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

rifiuti isola capo rizzuto isola ecologicaIntensificati i controlli della squadra amministrativa della Polizia locale di Isola Capo Rizzuto nelle aree più a rischio di abbandono rifiuti, anche con l'utilizzo di fototrappole e altri strumenti. «Alcune persone – riferisce il comandante Francesco Iorno – continuano ancora a pensare di poter allegramente scaricare i propri rifiuti creando depositi incontrollati, in questo caso nell'area antistante l'isola ecologica che peraltro è aperta al pubblico tutti i giorni. Sono arrivati al mattino presto e – informa Iorno –, trovandola chiusa, hanno ritenuto così di fornire il loro personale incivile contributo alla devastazione del paese. Naturalmente anche in questo caso sono stati convocati in ufficio, identificati e sanzionati. Dalla prossima settimana inoltre, si completeranno le procedure concorsuali per l'immissione di altri 4 agenti di polizia locale a tempo determinato grazie ai fondi intercettati al ministero col progetto che abbiamo presentato denominato "spiagge sicure 2019": il Comune di Isola è stato ammesso per l'intera somma progettuale che utilizzeremo per intensificare i controlli amministrativi sull'abusivismo commerciale. Con sanzioni a tutti i commercianti abusivi e sequestri di merce contraffatta. Ci attende una estate intensa».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 9 di 12