Lunedì, 21 Settembre 2020

ATTUALITA' NEWS

pitagora installazione progettoDopo secoli di attesa, una bella installazione dedicata al grande filosofo troneggerà finalmente in piazza Pitagora. È proprio quella che sta sorgendo sotto gli occhi dei passanti, nella città di Crotone, dove il matematico aveva fondato la sua Scuola, riservata agli allievi che riteneva migliori. Nel piccolo spartitraffico triangolare, al posto del chiosco per la vendita dei giornali (ormai dismesso), nel punto in cui si snodano viale Regina Margherita e via Mario Nicoletta nei pressi del teatro Apollo, sta per essere dunque ultimato questo piccolo ma significativo monumento. Nato da un'idea di Salvatore Ruperto e voluta dall'Amministazione comunale, noto architetto della città (ha anche fatto l'assessore all'urbanistica), il progetto con grande semplicità ha l'ambizione di tracciare un segno particolarissimo, grazie ad una struttura in marmo collocata in uno spazio a forma di stella ad otto punte. La sagoma, impressa nelle otto lastre incastrate nel tubolare d'acciaio, ricalca quella stessa figura del filosofo accovacciato, riconosciuto dai critici in Pitagora, ne "La Scuola di Atene" di Raffaello della Stanza della Segnatura. Una struttura notevole, non c'è dubbio, e che farà discutere molto. I motivi sono innumerevoli... C'è Pitagora e c'è anche una simbologia esoterica nella composizione stellata. C'è poi il richiamo al numero tre e al numero nove e ai significati a essi sottesi. C'è ordine, ma anche mistero, semplicità e insieme misura, rigore e "quel che" di inventiva che non guasta mai. In un'opera dedicata in fondo a una città con voglia di riscatto, da manifestare anche attraverso cose fatte così, sorte in un istante magico, in cui arte, bellezza e matematica si incontrano e si fondono con grande armonia... Dati tecnici: Appalto, Impresa Luchetta - marmi Adamo di Strongoli - Opere in ferro Lorenzo di Isola Capo Rizzuto – Progetto: architetto Salvatore Ruperto. Responsabile del procedimento: architetto Elisabetta Dominijanni. Costo dell'opera: 12.000 euro circa.

 

 

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 2 di 2