fbpx
Giovedì, 26 Maggio 2022

ATTUALITA' NEWS

Turismo: visitare la Calabria in primavera

Posted On Venerdì, 29 Aprile 2022 08:46 Scritto da Redazione

Visitare la Calabria in un weekend di maggio può regalare molte emozioni ed è un'esperienza davvero indimenticabile, perché il clima mite invita ad andare al mare per i primi bagni dell'anno, pregustando così le vacanze estive. In più, il 12 maggio passerà in Calabria il Giro d'Italia, splendida occasione per trascorrere un lungo weekend in una regione speciale.

La Calabria offre ai turisti una grande varietà di paesaggi spettacolari. Le sue bellissime montagne, a tratti aspre e selvagge, si alternano alla dolcezza di valli e colline, mentre le coste sono un susseguirsi di piccole insenature, imponenti scogliere a strapiombo sul mare e spiagge di sabbia chiarissima. La Calabria è anche una regione ricca di storia, d'arte e di cultura, testimoniate dal fascino di città e borghi tra i più belli d'Italia.

Le tante bellezze della Calabria

La stretta fusione tra mare, colline e montagne rende le città calabresi, piccole o grandi che siano, degli autentici gioielli, nei quali storia e arte si armonizzano con il paesaggio in una sintesi perfetta. È il caso, ad esempio, di una località balneare come Amantea, che ha un centro storico arroccato su una collina, è ricca di monumenti e vanta splendide spiagge di sabbia dorata.

Fra i centri urbani, spicca senz'altro Crotone, che si affaccia sul mar Ionio ed è nota per essere stata uno dei centri più importanti della Magna Grecia. La sua lunghissima storia è attestata dai reperti conservati nel Museo Archeologico Nazionale, che merita un'attenta visita insieme al Castello di Carlo V, situato nel punto più alto della città.

In generale, tutti i centri storici delle città calabresi sono affascinanti. Vicoli, piccole piazze, stradine, antiche botteghe artigiane e palazzi signorili sembrano immersi in un’atmosfera d’altri tempi, quasi al di fuori della realtà. Cosenza, Catanzaro e Reggio Calabria si distinguono per chiese di pregio, musei, straordinarie architetture, scorci romantici e angoli molto pittoreschi.

Ma la Calabria attira anche per i suoi numerosi borghi montani e per la bellezza particolare, ricca di contrasti, tipica del Parco Nazionale della Sila.

Visitare la Calabria in autobus

Viaggiare in autobus è il modo migliore per apprezzare la Calabria, perché su un pullman ci si può rilassare contemplando con calma i paesaggi tutt'intorno.

Per viaggiare low cost, senza però rinunciare a un trasporto di qualità, si può scegliere Itabus, una compagnia che offre soluzioni di viaggio economiche unite a un servizio di alto livello. I suoi pullman sono all'avanguardia e dotati di ogni comodità: sedili reclinabili e distanziabili, prese elettriche e USB, luce da lettura, toilette, Wi-Fi 4/5G a banda ultra-larga gratuito, distributori automatici di bevande e snack.

Con Itabus, i viaggiatori possono scegliere tra una confortevole "area tavolino", ottima per viaggiare in gruppo, posti standard e panoramici e un "ambiente top", con poltrone estendibili e sedute molto ampie.

Itabus offre un ottimo servizio a chi cerca autobus lunga percorrenza e autobus per vacanze, perché garantisce elevatissimi standard di sicurezza: nella quasi totalità dei viaggi, sono presenti due autisti che si alternano alla guida, e i pullman sono sottoposti a frequenti manutenzioni.

Con Itabus si possono prenotare viaggi di andata e ritorno, e si possono raggiungere facilmente tutte le più importanti località calabresi partendo anche da lontano, come nel caso degli autobus low cost Salerno - Crotone. Ad esempio, se si vuole raggiungere Crotone con un bus economico da Salerno, il viaggio dura solo cinque ore e mezza ed è molto confortevole. Scegliendo un bus economico Salerno - Crotone, si può fare una bellissima gita con un prezzo davvero alla portata di tutti.

La Calabria è raggiungibile in pullman anche partendo da Milano, Napoli e Roma, sempre con tariffe molto competitive.