fbpx
Martedì, 28 Maggio 2024

CALABRIA NEWS

Redazione

Redazione

CROTONE «Nell’ottica di una completa trasparenza, che contraddistingue l’operato del commissario straordinario delegato di governo, Emilio Errigo, anche al fine di dirimere ogni erronea interpretazione o incomprensione, si trasmette questa nota esplicativa riguardante la ripartizione e trasmissione delle somme destinate al commissario straordinario a seguito della sentenza del tribunale di Milano numero 2536 del 28 febbraio 2012».

 

CROTONE Controlli della Polizia di Stato nel corso della Fiera mariana a Crotone che hanno portato all'applicazione di sanzioni pecuniarie, ma anche al sequestrato di stupefacente.

 

CROTONE «In occasione della Festa mariana – informa una nota - presentiamo una mostra site-specific di installazioni artistiche relative al culto della Madonna di Capocolonna. I partecipanti saranno immersi in un percorso visivo, teatrale e performativo che reinterpreta i momenti più significativi della storia e della festa della Madonna».

 

CROTONE «Dopo una prima fase sperimentale, l'Amministrazione comunale, nell'intento di valorizzare la vivibilità del lungomare cittadino, coinvolgendo anche gli esercenti commerciali della zona le cui istanze sono state parzialmente recepite, ha deliberato i nuovi orari della Zona a traffico limitato validi per tutto l'anno». È quanto rende noto un comunicato stampa dell'Amministrazione comunale di Crotone.

 

CROTONE «All'esito della riunione della Conferenza dei servizi che si è tenuta giorno 9 maggio presso la Cittadella regionale convocata dall'ingegner Massimo Simoni, commissario per le opere della Strada statale 106 di Anas, esprimo un vivo ringraziamento a tutti i 14 sindaci territorialmente interessati che si sono susseguiti nel tratto tra Crotone e Simeri Crichi negli anni e ai presidenti delle province di Catanzaro e di Crotone e al presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto». È quanto scrive in una nota Enrico Pedace, consigliere comunale di “ConSenso” a Crotone.

 

ROMA «Tutte queste leggi che stanno arrivando con la nuova riforma della Giustizia, stanno distruggendo la normativa antimafia voluta fortemente da Giovanni Falcone. Per i collaboratori di giustizia non si vede luce in fondo al tunnel. Per questo motivo noi come “Associazione sostenitori dei collaboratori e testimoni di giustizia”, abbiamo già presentato un documento in otto punti e ne abbiamo pronto un altro da sottoporre alle istituzioni competenti». Lo ha affermato a Cusano Italia Tv Luigi Bonaventura, noto in passato per essere stato reggente della cosca della 'ndrangheta dei Vrenna-Ciampà-Corigliano-Bonaventura, operante nel territorio di Crotone e dal 2006 collaboratore di giustizia.

 

Pagina 10 di 432