fbpx
Lunedì, 06 Dicembre 2021

CRONACA NEWS

Altri 75 migranti sono giunti sulle coste crotonesi grazie a una barca a vela

Posted On Martedì, 20 Gennaio 2015 11:31 Scritto da

Uno di questi è stato ricoverato in ospedale in grave stato di ipotermia e con una ferita da arma da fuoco. Gli altri sono stati rintracciati dai Carabinieri lungo la statale 106. Tra loro anche due neaonati.

Settantacinque migranti sono sbarcati con una imbarcazione a vela a Crotone. Un primo gruppo è stato rintracciato sulla strada statale 106 dai carabinieri di Cirò Marina. In mare è intervenuta una motovedetta della Capitaneria di porto per il pattugliamento della zona. La vedetta è riuscita a trovare l'imbarcazione a vela di circa 20 metri arenatasi sulla battigia. Uno dei migranti è stato ricoverato nell'ospedale di Crotone perchè ferito ed in grave stato di ipotermia. Tra i migranti sbarcati stamane, inoltre, ci sono anche due neonati. Il gruppo è composto inoltre da 12 minori e 11 donne. I migranti sono di nazionalità afghana, irachena e siriana. L'uomo ricoverato in ospedale per i sintomi di ipotermia aveva anche una ferita da arma da fuoco risalente a circa trenta giorni fa. Sul luogo dello sbarco, oltre al personale della Capitaneria di porto, sono arrivati anche i carabinieri della Compagnia di Cirò Marina, la Guardia di finanza e gli agenti della questura. Alcuni migranti si trovavano ancora a bordo della barca e, una volta a terra, sono stati soccorsi ed assistiti prima di essere portati nel Centro di accoglienza Sant'Anna di Capo Rizzuto.