Martedì, 22 Settembre 2020

CRONACA NEWS

Caccuri, sorpreso dalle guardie del Wwf a cacciare con un richiamo elettronico vietato dalla legge

Posted On Mercoledì, 13 Novembre 2019 11:46 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Le guardie giurate del Wwf nucleo di Crotone – informa una nota –, nel corso di un servizio mirato alla vigilanza dell'attività venatoria svolto nella zona della Valle del Neto Crotonese, in località “Tenimento” di Caccuri hanno denunciato alla Procura della Repubblica il signor S.V., sorpreso a cacciare con un richiamo elettronico vietato dalla legge penale. All’uomo sono stati quindi sequestrati l'apparecchio, il fucile con le munizioni e la fauna abbattuta. Quanto sottoposto a sequestro è stato affidato e custodito ai Carabinieri della Stazione di Caccuri. In riferimento all' articolo 21 della legge numero 157 del 1992 si ricorda che “è vietato a chiunque usare ai fini di richiamo uccelli vivi accecati o mutilati ovvero legati per le ali e richiami acustici a funzionamento meccanico, elettromagnetico o elettromeccanico, con o senza amplificazione del suono". Pena l'ammenda fino a 1.549 euro. Le attività di controllo e vigilanza proseguiranno per tutta la stagione di caccia».