Domenica, 25 Ottobre 2020

CRONACA NEWS

Concorso dirigente al Comune: il Tar deciderà il prossimo 12 aprile sul ricorso presentato da Elisabetta Dominijanni

Posted On Giovedì, 15 Dicembre 2016 16:53 Scritto da

elisabetta dominijanni2Il Tribunale amministrativo regionale della Calabria ha deciso di trattare definitivamente il ricorso presentato da Elisabetta Dominijanni, contro il Comune di Crotone, il prossimo 12 aprile. Dominijanni, già dirigente del settore urbanistico incaricata dal precedente sindaco Peppino Vallone, lo scorso mese di maggio aveva partecipato e vinto il concorso per dirigente bandito dall’amministrazione Vallone. L’attuale amministrazione guidata da Ugo Pugliese ha proceduto, in autotutela, all’annullamento del concorso vinto dalla Dominijanni, che ha presentato il ricorso al Tar Calabria. Con l’ordinanza numero 570, depositata lo scorso 14 dicembre, il Tribunale amministrativo calabrese ha comunicato che “le esigenze delle parti in causa siano/appaiono tutelabili adeguatamente con la sollecita fissazione del giudizio di merito ai sensi dell’articolo 55, comma 10 del codice di procedura amministrativa”. Significa che il Tar ritiene che “le esigenze del ricorrente siano apprezzabili favorevolmente”. Fissa, quindi, la data del 12 aprile prossimo con la prospettiva che c’è una valutazione sul favorevole apprezzamento delle ragioni rappresentate nel ricorso dall’architetto Dominijanni, che è stata rappresentata dagli avvocati Alfredo Gualtieri e Demetrio Verbario. Il Comune di Crotone, invece, è stato rappresentato dall’avvocato Giuseppe Pitaro. Un nome ricorrente, quello dell’avvocato Pitaro, quando ci sono vertenze legali che impegnano il Comune di Crotone. Evidentemente è un professionista di peso, ciò non esclude che si possa, in alcune circostanze, anche fare riferimento a professionisti di Crotone (l’offerta è molto ampia e di provata qualità), essendo Pitaro un legale catanzarese.