fbpx
Lunedì, 06 Dicembre 2021

CRONACA NEWS

Escalation criminale a Cotronei: il deputato del Pd Oliverio interroga il ministro Alfano

Posted On Martedì, 13 Gennaio 2015 13:40 Scritto da

cotronei incendioI gravi eventi di criminalità che stanno turbando la comunità di Cotronei arrivano sul tavolo del ministro dell'Interno.

«Il deputato del Partito democratico - comunica una nota - ha colto le preoccupazioni della comunità di Cotronei a seguito di numerosi atti vandalici che si sono verificati nel centro della provincia di Crotone. In particolare l'onorevole Oliverio segnala al ministro Alfano gli eventi di natura vandalica e intimidatoria che si sono registrati. I cittadini di Cotronei - scrive Oliverio ad Alfano - è da giorni che si svegliano trovando le ruote delle proprie autovetture bucate e le abitazioni derubate di ogni bene; decine di piante di ulivo, nella notte tra il 20 e il 21 dicembre scorso, sono state tagliate, rase al suolo, mettendo a rischio l'economia paesana su cui si basa l'intero territorio; tre cittadini nei primi giorni di gennaio si sono svegliati trovando la propria auto in fiamme ed, evento particolarmente eclatante, all'azienda proprietaria delle centrali elettriche di Cotronei, è stata incendiata una delle autovetture di servizio. Si tratta - evidenzia Oliverio - di episodi che investono un centro come Cotronei, che nella provincia di Crotone ed in Calabria più in generale, da sempre è considerato tranquillo. Un'anomalia positiva di un territorio che non conosce delinquenza. Questo accavallarsi di eventi vandalici - prosegue - stride con la tradizionale serenità di un centro che si caratterizza, aggiunge Oliverio, per la sua particolare operosità, soprattutto nel settore agroalimentare e dell'olio in particolare, che è considerato a livello nazionale uno dei migliori, di alta qualità. L'accanimento nei confronti delle piante di ulivo ed altre aziende mette a rischio anche l'economia del territorio. L'onorevole Oliverio - conclude - invita il ministro a intervenire, aumentando la vigilanza sul territorio, per individuare i colpevoli di questi atti vandalici e di dare ai cittadini, che versano da giorni in condizione di inquietudine e paura, la giusta serenità attraverso la presenza dello Stato».