fbpx
Domenica, 26 Maggio 2024

CRONACA NEWS

Farmabusiness, una condanna a 12 anni e 2 assoluzioni nel rito ordinario

Posted On Martedì, 16 Aprile 2024 20:27 Scritto da Giuliano Carella

CROTONE Una condanna a 12 anni di reclusione e due assoluzioni. Si è concluso così il processo di primo grado per i tre imputati che avevano scelto il rito ordinario dopo il rinvio a giudizio a seguito del loro coinvolgimento nell'inchiesta Farmabusiness, scattata il 19 novembre del 2020 e incentrata sulla cosca Grande Aracri, accusata di reimpiegare i capitali illecitamente accumulati per investirli nel business della distribuzione dei farmaci.

 

 

Quest'oggi, il Tribunale di Crotone (collegio composto da Edoardo D'Ambrosio presidente, Michele Ciociola e Alfonso Scibona a latere) ha pronunciato il dispositivo per Pasquale Barberio, Raffaele Sisca e Lorenzo Iiritano.
Barberio viene condannato a 12 anni di reclusione e l'interdizione dei pubblici uffici, mentre sono stati assolti per non aver commesso il fatto Raffaele Sisca e Lorenzo Iiritano.
Il pm, invece, aveva chiesto 10 anni per Barberio, 3 anni per Iiritano anni e 4 anni 6 mesi ed euro mille di multa per Sisca.
Barberio è stato difeso dagli avvocati Peppe fonte e Pietro Funaro del Foro di Catanzaro, Iiritiano dal legale Antonio Lodovico di Catanzaro, mentre Sisca dagli avvocati Ilda Spadafora e Giovanni Nicotera del Foro di Crotone.