Domenica, 07 Giugno 2020

CRONACA NEWS

Forti miasmi su corso Mazzini, cittadino presenta esposto alla Procura della Repubblica per individuare responsabilita' e intervenire

Posted On Mercoledì, 18 Settembre 2019 17:26 Scritto da

Di questo olezzo nauseabondo che riaffiora dai tombini nel pieno centro cittadino non se ne può proprio più. Così un cittadino residente nelle adiacenze dell’incrocio tra corso Mazzini e via Eugenio Scalfaro, Gianfranco De Carlo, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Crotone al fine eventuali di disporre gli opportuni accertamenti per la presenza di forti miasmi presenti in zona da circa un anno. Il cittadino chiede nell’esposto di verificare «profili d'illiceità penale» e nel caso di «individuare i possibili soggetti responsabili al fine di procedere nei loro confronti».
«Da circa un anno – è scritto nell’esposto –, precisamente da quando sono stati eseguiti i lavori sulla rete fognaria di tutta la via Mazzini, è diventato impossibile tenere aperte o solo affacciarsi alle finestre, in quanto 24 ore su 24, proprio dalla rete fognaria, si sprigiona un insopportabile cattivo odore di fogna, che rende difficile anche solo respirare. Ho segnalato il tutto ai tecnici della società Congesi (Consorzio gestione servizio idrico nel Crotonese) i quali all'esito dei sopralluoghi effettuati, hanno dichiarato che tale disservizio non era di loro competenza, ma che comunque i lavori effettuati sulla rete fognaria non erano stati eseguiti a regola d'arte dalla ditta esecutrice». Da qui, la necessità del gittadini a ricorrere alla magistratura per fare chiarezza al fine di individuare i responsabili del danno e quindi cercare di porvi rimedio.

Video