Venerdì, 14 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

''Giro di vite'' sulla movida crotonese: 12 patenti ritirate, controlli della Polizia su strada

Posted On Lunedì, 27 Luglio 2020 14:40 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo
''Giro di vite'' sulla movida crotonese: 12 patenti ritirate, controlli della Polizia su strada Foto: repertorio

«Nell’ambito di apposite progettualità – informa una nota – disposte dal questore di Crotone volte al contrasto dei fenomeni di illegalità diffusa e monitoraggio della movida, personale della squadra Volanti e della sezione di Polizia stradale di Crotone unitamente a personale del Reparto prevenzione crimine di Cosenza hanno effettuato diversi controlli sul lungomare e nelle arterie principali cittadine».

«Nel corso della giornata di sabato – informa la Questura – sono stati controllati più di 200 persone e 70 autoveicoli ed elevate 5 sanzioni al Codice della strada. Durante la notte sono stati poi effettuati appositi controlli finalizzati a contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza: sono state controllate più di 150 persone e 82 autoveicoli, di cui 62 sottoposti a controlli qualitativi del tasso alcolemico, nei confronti dei conducenti in transito su viale Magna Grecia, prevalentemente, provenienti dai vicini locali da ballo».

«Tali misurazioni – rende noto il comunicato –, eseguite utilizzando ben 6 apparati, utilizzando le cautele sanitarie necessarie al fine di effettuare le previste sanificazioni prima dell'impiego, portavano a sottoporre 12 soggetti a controllo quantitativo del tasso alcolemico attraverso etilometri tipo “Drager Alcotest 7110”. Al termine dell'attività, 5 soggetti sono stati indagati in stato di libertà per il reato di guida sotto l’influenza dell’alcool (art 186 C.d.S.), mentre i restanti 7 sono stati sanzionati amministrativamente».

«Complessivamente – prosegue la nota – sono state ritirate 12 patenti di guida con la decurtazione complessiva di 140 punti».

«Nei prossimi giorni e per tutta la durata della stagione estiva – avverte la Questura –, verranno attuati analoghi servizi volti a contrastare tali situazioni e a monitorare attentamente il fenomeno della movida».