fbpx
Giovedì, 18 Luglio 2024

CRONACA NEWS

Incendio a un autocarro di frutta e verdura, un arresto per furto d'energia, sanzioni e denunce per lavoro nero: l'attivita' dell'Arma sul territorio

Posted On Giovedì, 21 Dicembre 2017 12:07 Scritto da

carabinieri 112A Cutro sono intervenuti nella notte i carabinieri in via Nazionale per l’incendio di un autocarro di proprietà di un ditta di frutta e verdura. Le fiamme, domate degli stessi proprietari, hanno provocato lievi danni al mezzo. Sono in corso le indagini dell’Arma locale per fare chiarezza sull’accaduto. A cirò Marina, invece, i militari della locale Compagnia e del nucleo Ispettorato del lavoro di Crotone hanno eseguito una serie di servizi mirati al controllo delle aziende ubicate nell’area cirotana. I militari hanno proceduto all’arresto di un imprenditore, 45enne, per il reato di furto aggravato di energia elettrica, in quanto aveva realizzato un bypass tale da alimentare la propria azienda, direttamente con la rete pubblica. Nel medesimo contesto operativo, è stato denunciato un altro imprenditore cinquantenne, per aver impiegato cittadini extracomunitari, privi di permesso di soggiorno, per lavoro subordinato “in nero”. In particolare il personale del nucleo Ispettorato del lavoro di Crotone, ha individuato tre lavoratori “in nero” ed ha così adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale, contestando tre maxi-sanzioni amministrative per un totale di 10.000 euro e recuperando contributi previdenziali ed assistenziali per un importo di 1.000 euro. Sempre in questi giorni, a Petilia Policastro, i carabinieri del Norm hanno denunciato due persone resesi responsabili di violazione degli obblighi derivanti dalla misura della sorveglianza speciale alla quale sono sottoposti. In particolare, gli stessi non avevano versato la cauzione di 1.000 euro, prevista dalla vigente normativa antimafia.