Martedì, 01 Dicembre 2020

CRONACA NEWS

Isola Capo Rizzuto, segnala abbandono illegale di rifiuti: Polizia locale lo ''coglie in fallo''

Posted On Giovedì, 08 Ottobre 2020 13:24 Scritto da Redazione

ISOLA CAPO RIZZUTO - Questa mattina gli agenti della squadra amministrativa della Polizia Locale di Isola hanno contestato le sanzioni amministrative per abbandono di rifiuti (violazione dell'art. 255 del decreto legislativo 152/2006 da 300 a 3000 euro) per un importo di 600 euro e per violazione dell'ordinanza sindacale in materia di ambiente, (quest'ultima per l'importo di 500 euro).

Nel complesso 1.100 euro di sanzione. La cosa curiosa è che il trasgressore, un uomo residente ad Isola di 59 anni, era tra i firmatari della nota pervenuta alla Polizia locale con la quale si lamentava l'abbandono dei rifiuti nella zona denominata contrada "Mazzotta" che in effetti è tra quelle più soggette al fenomeno. «La circostanza – commenta il comandante Francesco Iorno – è certamente significativa, circa l'abitudine di molti a lamentarsi di quello che non va, per poi scoprire che proprio questi ultimi sono i responsabili di queste negatività. Inutile evidenziare il senso di vergogna che ha pervaso il protagonista di questo incivile gesto allorquando è stata rilevata la circostanza che lo stesso aveva lamentato la mancanza dei controlli della Polizia Locale in quella zona rispetto al diffuso abbandono di rifiuti che si stava verificando. Dobbiamo tutti prendere atto che la tutela del bene pubblico e del decoro urbano non può prescindere dal senso di responsabilità e dal dovere civico che ogni cittadino deve assumere, perché non esistono enti pubblici in grado di garantire controlli in ogni angolo del territorio ed in tutte le ore. La Polizia Locale di Isola intanto però, continua in questo percorso di lotta all'illegalità diffusa... spesso diffusa proprio da chi è abituato a puntare il dito».