fbpx
Giovedì, 20 Giugno 2024

CRONACA NEWS

Lavori al porto di Catanzaro: tre misure cautelari per tentata estorsione (NOMI)

Posted On Mercoledì, 31 Gennaio 2024 12:14 Scritto da

CATANZARO Gli chiedevano posti di lavoro e soldi perché "gli amici di Catanzaro volevano la loro torta". Per questo un imprenditore di Crotone si è rivolto alla Polizia permettendo alla Squadra mobile di individuare e arrestare tre persone.

 

 

Si tratta di Antonio Carvelli, 76 anni di Isola Capo Rizzuto, Luigi Foschini, 73 anni di Crotone, che sono stati posti ai domiciliari, e Luigi Mendicino, 48 anni di Crotone condotto in carcere.
Le persone arrestate dalla Squadra mobile di Crotone in esecuzione di un'ordinanza di misure cautelari personali, sono accusate di tentata estorsione aggravata dal metodo e dalla finalità mafiosi.
I provvedimenti sono stati emessi gip di Catanzaro, Luca Bonifacio, su richiesta della Procura - Direzione Distrettuale Antimafia del capoluogo a seguito di una indagine partita dopo la denuncia di un imprenditore crotonese che aveva ottenuto una concessione per l'installazione e la gestione di alcuni pontili galleggianti nel porto di Catanzaro Lido.
L'attività investigativa della Squadra Mobile della Questura di Crotone, avviata nell'estate del 2023, ha consentito di delineare l'ipotesi accusatoria che è stata valutata sussistente dal gip distrettuale.