fbpx
Sabato, 25 Maggio 2024

CRONACA NEWS

Carabinieri setacciano i comuni di Mesoraca, Roccabernarda e Santa Severina: trovata marijuana

Posted On Venerdì, 10 Giugno 2016 17:23 Scritto da

carabinieri roccabernardaCarabinieri di Petilia: controlli e perquisizioni lungo le strade dell' Alto Marchesato. Durante la mattinata odierna, nell'ambito del servizio focus 'ndrangheta, i militari della Compagnia di Petilia hanno setacciato i territori dei comuni di Mesoraca, Roccabernarda e Santa Severina. In particolare, i militari del Norm, coadiuvati da quelli delle Stazioni competenti per territorio, oltre che con l'ausilio di due unità cinofile (sia antidroga che antiesplosivo), hanno sottoposto a controllo 28 autoveicoli, 41 persone, hanno effettuato perquisizioni personali, veicolari e domiciliari. Nel corso del servizio sono stati elevati 3 verbali al codice della strada ed è stata rinvenuta della sostanza stupefacente per un totale di circa 38 grammi tra marijuana e hashish. In particolare, a Santa Severina, i militari, nel corso di una perquisizione domiciliare, dopo la segnalazione del cane Nito, hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro circa 12 grammi di marijuana, oltre che una piantina di circa 0,5 metri della stessa sostanza, deferendo in stato di libertà C.F., di 41 anni. A Roccabernarda, a seguito di perquisizione veicolare e domiciliare, i militari hanno sottoposto a sequestro circa 11 grammi di stupefacente del tipo hashish, segnalando al prefetto di Crotone il detentore dello stupefacente, risultato poi essere un noto professionista locale. A Mesoraca, invece, i militari hanno rinvenuto, celato all'interno di un pneumatico abbandonato, sempre su segnalazione dell'unità cinofila antidroga, un involucro di carta stagnola con all'interno circa 15 grammi di marijuana. Il quantitativo sarebbe stato celato sulla pubblica via da un ignoto spacciatore al fine di eludere eventuali controlli presso la propria abitazione. Sono in corso accertamenti per risalire alla proprietà dello stupefacente.