Giovedì, 22 Ottobre 2020

CRONACA NEWS

Protesta degli studenti fin sotto il palazzo della Provincia: «Vogliamo i riscaldamenti»

Posted On Lunedì, 19 Gennaio 2015 11:39 Scritto da

protesta scuole2Un corteo di studenti del liceo scientifico "Filolao", dell'istituto tecnico commerciale "Lucifero" e dell'Ipsia "Barlacchi" ha raggiunto la Provincia per contestare il malfunzionamento degli impianti nelle loro scuole.

Si è trattato di circa 300 ragazzi che si sono radunati questa mattina in via Acquabona, dove sono situati i tre istituti interessati dall'inconveniente. Hanno sfilato tenendo in mano uno striscione su cui c'era scritto «noi andiamo a studiare, voi a lavorare». Il corteo, autorizzato dalla Questera, si è mosso intorno alle 9 e ha percoso tutta via Mario Nicoletta, giungendo fino alle porte del palazzo della Provincia. Qui i ragazzi si sono radunati chiedendo di poter parlare col presidente della Provincia Peppino Vallone che li ha accolti nel suo ufficio al secondo piano dello stabile. Una delegazione di otto studenti ha quindi interloquito col presidente, esponendo tutte le problematiche annesse al malfunzionamento degli impianti di riscaldamento. Nei giorni scorsi, infatti, gli stessi studenti avevano proceduto a una protesta "bianca", entrando a scuola, ma non prendendo poi parte alle lezioni [LEGGI ARTICOLO]. Sebbene quest'oggi i riscoldamenti abbiano ripreso a funhzionare, gli studenti hanno deciso comunque di scendere in corteo per chiedere maggiori garanzie. Il presidente Vallone, dal suo, ha rassicurato i ragazzi, annunciando loro tutto il suo impegno perché simili disservizi non capitino più, ma ha anche fatto presente che, quella del riscaldamento, è una problematica riscontrata in molti altri istituti scolastici italiani a causa del processo di trasformazione degli Enti intermedi. Intorno alle 11.30 il presidio degli studenti è stato quindi sciolto. Da domani i ragazzi dovrebbero tornare regolarmente a fare lezione.