fbpx
Giovedì, 08 Dicembre 2022

CRONACA NEWS

Scendono a 22 i consiglieri indagati per i gettoni di presenza: archiviato anche Perziano

Posted On Giovedì, 26 Maggio 2016 16:43 Scritto da

ettore perziaIl Giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Crotone Lucia Anna Altamura ha archiviato la posizione del consigliere comunale Ettore Perziano. Restano, quindi, 22 i consiglieri comunali di Crotone indagati per presunti illeciti commessi nel pagamento dei gettoni di presenza dovuti per la partecipazione ai lavori delle commissioni consiliari. Gli avvisi di conclusione delle indagini da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone erano stati consegnati a 24 consiglieri. Il gip accogliendo la richiesta del pm Gaetano Bono, titolare dell'indagine, aveva in prima battuta archiviata la posizione dell'ex capogruppo del Pd in consiglio comunale, Domenico Mellace, ieri è toccato a Perziano vedere accolta la sua richiesta. Assistito dall'avvocato Giuseppe Napoli, Perziano ha dimostrato che i fatti a lui contestati non risultavano veri. A Perziano si contestava di avere partecipato a due commissioni che si erano tenute nello stesso orario, dalle ore 12 alle 12,40. E di avere firmato un verbale in qualità di vice presidente di una commissione . L'avvocato Napoli ha prodotto copia dei due verbali contestati e dagli stessi si evinceva che gli orari non risultavano identici. La prima riunione, infatti, si era tenuta dalle 12 alle 12,40, così come risultava nell'atto di contestazione del reato, ma nell'orario della seconda gli investigatori della Guardia di Finanza, avevano commesso un errore materiale, perché la riunione era iniziata alle 12,40 e si era conclusa alle 13. Per quanto riguarda, invece, la seconda contestazione il legale di Perziano ha dimostrato che il suo assistito non era mai stato nominato vicepresidente di commissione e che pertanto non poteva firmare il verbale.