fbpx
Martedì, 28 Maggio 2024

CRONACA NEWS

CATANZARO Sono nove le domande presentate per succedere a Nicola Gratteri, dal 20 ottobre a Napoli, alla guida della Procura della Repubblica di Catanzaro. Un ufficio giudiziario strategico perché, come Dda, è competente, oltre che su quella del capoluogo, sulle province di Cosenza, Crotone e Vibo Valentia.

 

Pubblicato in Calabria

La Corte d'Appello di Catanzaro ha confermato l'assoluzione, già disposta in primo grado, nei confronti dell'ex presidente del Consiglio regionale della Calabria, Domenico Tallini, di Forza Italia, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e scambio elettorale politico mafioso nel processo Farmabusiness, riguardante presunti illeciti nella vendita all'ingrosso di farmaci. Tallini è stato difeso dagli avvocati Enzo Ioppoli, Valerio Zimatore e Carlo Petitto.

 

Pubblicato in Calabria

La corte d'assise di Catanzaro ha inflitto la condanna all'ergastolo ad Alfonso Diletto, il pensionato 70enne di Cutro, nel crotonese, che l'8 marzo del 2022 ha ucciso l'ex moglie, Vincenzina Ribecco.

Pubblicato in Cronaca

Dodici condanne per altrettanti esponenti del clan Mannolo di San Leonardo di Cutro, nel Crotonese, legato alla cosca Grande Aracri, sono state inflitte dal giudice distrettuale dell'udienza preliminare Chiara Esposito a conclusione del processo con rito abbreviato scaturito dell'operazione “Jonica” con la quale nel maggio dello scorso anno la Dda di Catanzaro ha fatto luce sui traffici dell'organizzazione criminale che taglieggiava i villaggi turistici della costa a cavallo tra le province di Crotone e Catanzaro.

 

Pubblicato in Cronaca

Il gip distrettuale di Catanzaro Gilda Danila Romano ha emesso 13 misure cautelari nei confronti di altrettanti indagati coinvolti nell'inchiesta Garbino della Dda di Catanzaro che contempla i presunti illeciti commessi dalla cosca Pullano di Isola Capo Rizzuto, alleata con la potente cosca Arena.

 

Pubblicato in Cronaca

CATANZARO Nelle province di Catanzaro, Cosenza, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Crotone, Palermo e Cremona, i militari del Comando Provinciale della Guardia di finanza di Catanzaro, coordinati dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, hanno dato esecuzione all'ordinanza con il quale il gip, presso il Tribunale di Catanzaro, ha disposto l'applicazione di misure cautelari personali nei confronti di tredici soggetti (tre dei quali di nazionalità ucraina).

 

Pubblicato in Calabria
Pagina 8 di 55