fbpx
Mercoledì, 10 Agosto 2022

CRONACA NEWS

SANTA SEVERINA - I carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro, a seguito di un controllo eseguito sulla strada Strada statale 107, nell’ambito di un più ampio dispositivo costituito da specifici servizi di contrasto ai reati predatori e allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto di un 30enne e un 33enne entrambi di San Giovanni in Fiore (CS).

Pubblicato in Cronaca

PETILIA POLICASTRO - Un fucile e della refurtiva sottratta giorni addietro ad un agricoltore, sono stati individuati in un fienile nelle campagne di Petilia Policastro dai carabinieri che hanno denunciato un uomo di 49 anni.

Pubblicato in Cronaca

Nella mattinata odierna, personale della sezione di Polizia giudiziaria (carabinieri Procura della Repubblica di Catanzaro) e militari della Compagnia carabinieri di Petilia Policastro hanno proceduto, su delega della Procura della Repubblica di Catanzaro (Direzione distrettuale antimafia), al sequestro nei confronti di Antonio Santo Bagnato, detenuto, e della moglie Stefania Aprigliano, di beni mobili e immobili, per un valore complessivo di circa un milione e cinquecentomila di euro.

Pubblicato in Cronaca

I carabinieri del Comando provinciale di Crotone hanno eseguito, tra Petilia Policastro, Crotone e in diverse Case circondariali, un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Catanzaro, su richiesta della Dda, nei confronti di 18 persone, 11 delle quali già sottoposte a fermo il 25 gennaio scorso nell'operazione "Eleo", 3 già detenuti per altre inchieste e 4 catturati oggi.

Pubblicato in Cronaca

PETILIA POLICASTRO - Aveva in casa 142 grammi di cocaina, 20 di marijuana, quattro bilancini, munizioni e un fucile rubato nel nord Italia nel 2012. Un 53enne di Petilia Policastro è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi e munizioni, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Pubblicato in Cronaca

Luce sull’omicidio Vona del 2018 e poi ricostruiti episodi di estorsioni, usura, delitti in materia di armi e ancora furti, danneggiamenti seguiti da incendio, tutti perpetrati attraverso il metodo mafioso. È quello che ha cristallizzato l’inchiesta della Dda di Catanzaro sulla “locale” di ‘ndrangheta operativa a Petilia Policastro.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 6 di 34