fbpx
Domenica, 25 Settembre 2022

CRONACA NEWS

Il blocco di Cutro diventa un problema anche per la mobilità del Petilino. Le persone che risiedono nei Comuni del Petilino potrebbero avere più disagi per raggiungere Crotone. I divieti che riguardano Cutro complicano la situazione, perché non solo bisogna entrare nel comune blindato dal lato Catanzaro, ma bisogna anche uscire dall’altro lato, o viceversa. Decine di cittadini ogni mattina devono andare a lavorare a Crotone, o avere rapporti di lavoro con le aree intorno a Crotone e devono poi tornare nella propria residenza. Potrebbe anche esserci la necessità di raggiungere l’ospedale. I disagi maggiori li dovrebbero affrontare gli abitanti di Mesoraca, perché quelli di Petilia potrebbero utilizzare la strada della “Cerasara”, anche se più lunga da percorrere. La soluzione migliore, sia per Mesoraca che per Petilia, potrebbe essere rappresentata da una autorizzazione temporanea dell’uso della cosiddetta “Strada del mare”. Secondo quanto è stato possibile apprendere la “Strada del mare” è stata quasi ultimata, mancherebbe poco per completare l’infrastruttura. Visto che siamo in una situazione di estrema emergenza la Provincia di Crotone, sentite le altre autorità, potrebbe dare un via libera all’uso provvisorio. C’è da valutare che il collegamento più veloce con il capoluogo di provincia potrebbe salvare vite umane. In una situazione di emergenza si adottano atti adeguati. 

Pubblicato in In primo piano

Il sindaco di Petilia Policastro, Amedeo Nicolazzi, ha scritto al presidente della Regione Jole Santelli e al prefetto di Crotone, Tiziana Tombesi per chiedere l’intervento dell’esercito al fine di coordinare le operazioni di contenimento dell’emergenza coronavirus.

Pubblicato in Politica

PETILIA POLICASTRO – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della locale Compagnia, con il supporto del nucleo cinofili carabinieri di Vibo Valentia, hanno arrestato un 47enne del luogo ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Pubblicato in Cronaca

Il sindaco di Petilia Policastro, Amedeo Nicolazzi, ha scritto al presidente della Regione Jole Santelli per chiedere l’attivazione presso la struttura sanitaria di Mesoraca (località "Campizzi) un apposito reparto a servizio di un’eventuale emergenza legata al coronavirus.

Pubblicato in Politica

PETILIA POLICASTRO - Maltratta i familiari conviventi e viene arrestata. I carabinieri della locale stazione hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare detentiva di ricovero presso una casa di cura, emessa dal Tribunale di Crotone su richiesta della Procura della Repubblica, a carico di una 20enne del luogo, poiché gravemente indiziata di aver maltrattato un proprio familiare, procurandogli anche lesioni.

Pubblicato in Cronaca

PETILIA POLICASTRO – Sono terminati gli accertamenti biologici effettuati dai carabinieri del Ris di Messina sui due cadaveri rinvenuti in un dirupo della località Scala di Mesoraca il 4 settembre 2019.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 11 di 34