fbpx
Mercoledì, 10 Agosto 2022

CRONACA NEWS

macchia mediterranea bosco roccabernarda carabinieriCon l'obiettivo di trasformare un bosco in un'area coltivabile, aveva estirpato tutta la macchia mediterranea presente. E' accaduto a Roccabernarda (Kr), in localita' Foresta. Il mutamento di destinazione e' stato scoperto dai militari della stazione carabinieri forestale di Santa Severina durante un servizio di controllo del territorio. Dagli accertamenti e' emerso che l'attivita' era stata autorizzata, ma la documentazione presentata non sarebbe stata regolare. La consistenza reale della vegetazione, costituita da specie arboree e arbustive della macchia mediterranea, infatti, non era stata qualificata correttamente. Le norme vigenti assimilano a bosco, a tutti gli effetti, la macchia mediterranea. Il proprietario dell'area, un imprenditore agricolo residente a Roccabernarda, e' stato denunciato per violazione della normativa ambientale-paesaggistica.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

videocameraROCCABERNARDA – Controlli dei carabinieri nel settore agricolo, agroalimentare e forestale. I militari della locale stazione, unitamente a quelli della Forestale di Santa Severina, Savelli e personale del nucleo carabinieri Ispettorato del lavoro di Crotone nonché del Nas di Catanzaro, hanno eseguito una serie di controlli alle aziende ricadenti nel Comune di Roccabernarda. L’attività ha consentito di individuare e sanzionare la titolare di un’azienda agricola, ritenuta responsabile di aver installato impianti audiovisivi o altri strumenti di controllo a distanza sulle attività dei lavoratori in assenza di apposito provvedimento autorizzativo dell’Ispettorato territoriale del lavoro di Crotone. Nel medesimo contesto operativo è stata contestata una sanzione amministrativa di circa 5.000 euro al titolare di un’azienda agricola/allevamento, per la detenzione di trenta capi caprini privi di identificazione e non registrati alla banca dati nazionale anagrafe animale, opportunamente sottoposti a sequestro amministrativo.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

roccabernarda bar carabinieriA Roccabernarda i carabinieri hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio, unitamente a personale della Questura e del Nucleo Cinofili della Guardia di Finanza di Crotone. L’attività ha consentito di eseguire il controllo di persone, veicoli, l’esecuzione di perquisizioni e la contestazione di violazioni al codice della strada. Nel medesimo contesto operativo, è stato segnalato, per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale, un 25enne, trovato in possesso di 3,30 grammi di sostanza stupefacente tipo “marijuana”. Una persona è stata denunciata a Cirò Marina per detenzione illecita di sostanza stupefacente. I carabinieri della Aliquota Radiomobile della locale Compagnia hanno denunciato un 26enne il quale, in seguito a perquisizione eseguita dai militari presso il suo domicilio in Cirò Marina, è stato trovato in possesso di 12.6 grammi di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro.

 

 

Pubblicato in Cronaca

manufatto abusivo lenzeROCCABERNARDA - Un fabbricato abusivo in corso di edificazione in un'area rurale e' stato sequestrato nei giorni scorsi dai carabinieri forestali a Roccabernarda nella localita' Lenze. Il presunto committente ed esecutore dei lavori e' stato deferito all'Autorita' giudiziaria che ha gia' convalidato il sequestro. Il manufatto, in corso di edificazione, e' stato notato dai militari della stazione carabinieri forestale Santa Severina durante l'attivita' di controllo del territorio nella localita' Lenze del territorio di Roccabernarda in un contesto agricolo ed era in corso di edificazione mediante scatolari in acciaio e blocchetti di calcestruzzo. Al momento del sopralluogo erano stati realizzati in parte i muri perimetrali. Gli accertamenti avviati presso gli uffici comunali hanno evidenziato che l'opera era priva di atti legittimanti l'edificazione.

 

 

Pubblicato in Cronaca

bastone carabinieri

(Foto: Repertorio)

ROCCABERNARDA - I Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Petilia Policastro hanno arrestato C.F., 71enne di Roccabernarda, pensionato e già noto alle forze dell'ordine, per lesioni personali aggravate. L'uomo avrebbe aggredito con un palo di legno un altro pensionato. Il malcapitato, colpito alla testa con un palo di legno della lunghezza di 1 metro e 80 centimetri, e' stato trasportato da personale del servizio 118 sl pronto soccorso dell'ospedale di Crotone. L'arrestato e' stato processato con rito direttissimo.

Pubblicato in Cronaca

furgone incidente vigili fuocoUna squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Petilia Policastro (KR), e' intervenuta stamane sulla strada provinciale che collega Roccabernarda a Cutro, nel Comune di Roccabernarda, per un incidente stradale. Un furgone e' andato fuori strada, finendo la sua corsa sotto un pontino alto circa cinque metri e fermandosi su un canalone che non permetteva al conducente di uscire dall'abitacolo, anche perche' il furgone era poco stabile.

uomo barella 118 vigili fuocoI vigili, intervenuti immediatamente, hanno prima messo in sicurezza il furgone legandolo e successivamente hanno recuperato il conducente ferito, portato sulla strada e consegnato ai sanitari del 118 che lo hanno portato all'ospedale di Crotone. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Petilia Policastro per i rilievi del caso.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 6 di 10