Martedì, 11 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

Cirò - I carabinieri forestali hanno sorpreso, nei giorni scorsi, un uomo che eseguiva lavori colturali in un’area golenale del torrente Lipuda in località “Ponta-Sant’Anastasia” di Cirò. L’area, appartenente al catasto fluviale, è stata posta sotto sequestro mentre l’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica per invasione di terreno demaniale.

Pubblicato in Cronaca

ROCCABERNARDA - Una costruzione realizzata abusivamente in un terreno agricolo è stata scoperta a Roccabernarda dai carabinieri che hanno denunciato il proprietario per violazione della normativa edilizia ed ambientale. Nel corso di un controllo del territorio, in località “Fiera – Giardini”, vicina al centro urbano, i militari hanno notato un fabbricato completato non visibile dallo strada d'accesso al fondo. Il manufatto era stato verosimilmente completato da pochi mesi. Gli accertamenti avviati nell'ufficio comunale competente hanno evidenziato che l'opera era priva dei previsti permessi. Il fabbricato individuato misura circa 10 metri per 4 e presenta una copertura realizzata con lamiera coibentata, munito di infissi e si presenta sostanzialmente completato, ed è stato edificato in un'area sottoposta a vincolo per scopi idrogeologici e ambientali. Il terreno, infatti, ricade nella Zona di protezione speciale (Zps) Marchesato e fiume Neto inserita nella Rete Natura 2000.

Pubblicato in Cronaca

Sequestro di oltre 150.000 articoli, tra cosmetici e giocattoli, e multe per 50mila euro: questo il bilancio dell'operazione condotta dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Crotone volta all'individuazione di articoli commercializzati in violazione delle disposizioni normative in materia di sicurezza dei prodotti. L'attività ha riguardato due esercizi commerciali, nei comuni di Crotone e di Isola di Capo Rizzuto. I finanzieri hanno trovato tra gli scaffali, numerosi prodotti cosmetici e di costruzioni in plastica per bambini, posti in vendita ma privi della necessaria indicazione sulla provenienza e sui materiali utilizzati per la loro produzione. L'azione è stata posta in essere dal comparto antiterrorismo pronto impiego del gruppo, al termine di una preliminare attività di controllo economico del territorio attraverso il ricorso alle banche dati in uso al corpo e il riscontro dei dati ottenuti tramite mirati sopralluoghi.

Pubblicato in Cronaca

«Durante il controllo del territorio – informa un comunicato –, personale della Polizia locale di Crotone coordinata dal comandante, Antonio Cogliandro, ha sottoposto a sequestro di polizia giudiziaria un terreno sito all'interno di un'area più ampia, poiché ignoti avevano collocato non solo rifiuti solidi urbani, ma anche materiali di ogni genere quali: gomme di auto, materiale di risulta, legnoso, plastica. Il terreno in questione si trova non distante dal centro cittadino nei pressi di via Cutro. Sono stati informati del provvedimento l'Autorità giudiziaria, gli Uffici comunali competenti, nonché l'Azienda sanitaria provinciale. Sono in corso ulteriori accertamenti da parte della Polizia Locale al fine di risalire ai diversi proprietari dell'area suddetta, che al momento risulta non recintata».

Pubblicato in Cronaca

ISOLA CAPO RIZZUTO - La Polizia locale ha sequestrato questa mattina, nel corso di controlli nei villaggi turistici, un manufatto in costruzione nella parte alta del villaggio Praialonga.

Pubblicato in Cronaca

«Nell’ambito di servizi – informa una nota – finalizzati al contrasto della vendita illegale di fuochi pirotecnici e di materiale d’artificio pericoloso e vietato, personale della Polizia locale di Crotone coordinata dal comandante Antonio Cogliandro ha eseguito numerose ispezioni a carico degli esercenti la vendita di fuochi d’artificio, tradizionalmente ubicati su corso Mazzini, via Claudio Crea e Silvio Carpino».

Pubblicato in Cronaca
Pagina 3 di 28