fbpx
Giovedì, 18 Agosto 2022

CRONACA NEWS

Le "buste" che gli invitati regalavano ai novelli sposi in occasione delle cerimonie nuziali, diventavano guadagno "in nero" per la società.

Pubblicato in Cronaca

CASABONA - I carabinieri forestali, nei giorni scorsi, hanno sequestrato due cisterne di frantoi oleari, usate per smaltimento illecito di acque reflue delle operazioni di molitura. L’attività era stata avviata in seguito al rinvenimento, avvenuto alcuni mesi fa, di acque scure che emanavano cattivi odori. Due imprenditori sono stati deferiti alla Procura della Repubblica.

Pubblicato in Cronaca

I finanzieri del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Crotone e dello Scico hanno sequestrato 61mila euro all'ex presidente della seconda sezione della Corte d'Assise d'Appello di Catanzaro e della Commissione tributaria provinciale, ora sospeso, Marco Petrini, Emilio "Mario" Santoro, Francesco Saraco e Vincenzo Arcuri. Il provvedimento, emesso dal Gip di Salerno su richiesta della Dda, rientra nell'inchiesta "Genesi" che, secondo l'accusa, ha portato alla scoperta di svariati episodi corruttivi in atti giudiziari commessi da professionisti, imprenditori ed avvocati. Il gip ha disposto il giudizio immediato per l'udienza del 9 giugno davanti al Tribunale di Salerno. Petrini e gli altri erano stati arrestati il 15 gennaio scorso. Il sequestro giunge a conclusione di ulteriori indagini finalizzate a quantificare le somme di denaro corrisposte a titolo di corruzione a Petrini. In particolare sono stati sequestrati 10.988,37 a Petrini, 39.011,63 a Santoro, 10.000 a Saraco e 1.500,00 ad Arcuri.

Pubblicato in Cronaca

Oltre seimila litri di gasolio per autotrazione di contrabbando sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Crotone che hanno denunciato tre persone per il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle accise.

Pubblicato in Cronaca

Cirò - I carabinieri forestali hanno sorpreso, nei giorni scorsi, un uomo che eseguiva lavori colturali in un’area golenale del torrente Lipuda in località “Ponta-Sant’Anastasia” di Cirò. L’area, appartenente al catasto fluviale, è stata posta sotto sequestro mentre l’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica per invasione di terreno demaniale.

Pubblicato in Cronaca

ROCCABERNARDA - Una costruzione realizzata abusivamente in un terreno agricolo è stata scoperta a Roccabernarda dai carabinieri che hanno denunciato il proprietario per violazione della normativa edilizia ed ambientale. Nel corso di un controllo del territorio, in località “Fiera – Giardini”, vicina al centro urbano, i militari hanno notato un fabbricato completato non visibile dallo strada d'accesso al fondo. Il manufatto era stato verosimilmente completato da pochi mesi. Gli accertamenti avviati nell'ufficio comunale competente hanno evidenziato che l'opera era priva dei previsti permessi. Il fabbricato individuato misura circa 10 metri per 4 e presenta una copertura realizzata con lamiera coibentata, munito di infissi e si presenta sostanzialmente completato, ed è stato edificato in un'area sottoposta a vincolo per scopi idrogeologici e ambientali. Il terreno, infatti, ricade nella Zona di protezione speciale (Zps) Marchesato e fiume Neto inserita nella Rete Natura 2000.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 10 di 36