Giovedì, 25 Febbraio 2021

 

 

CRONACA NEWS

Incendio la notte scorsa in un’abitazione di Steccato di Cutro. Due squadre dei vigili del fuoco sono intervenute suI posto intorno alle ore 3.10, con un’autopompa serbatoio e autoscala.

Pubblicato in Cronaca

carabinieri isola tenenzaI carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto (Kr) hanno arrestato un 25enne ed un 28enne del luogo, ritenuti responsabili di incendio. In particolare, i militari sono intervenuti presso un'abitazione di Isola Capo Rizzuto, per un incendio di origine dolosa, le cui fiamme si erano gia' propagate alla recinzione dell'abitazione, riuscendo a bloccare in flagranza il 24enne, mentre il 28enne, sebbene ustionato, riusciva a darsi alla fuga ma e' stato poi rintracciato ed arrestato. A causa delle gravi ustioni che presentava su varie parti del corpo, l'uomo e' stato trasportato presso il locale nosocomio, per poi essere trasferito in un centro grandi ustionati. Al 25enne, invece, sono stati concessi gli arresti domiciliari.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

incendio abitazione cutro vigili del fuocoQuesto pomeriggio, alle ore 16 circa, la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Petilia Policastro e una di Crotone, sono intervenute con due automezzi nel Comune di Cutro, in via Arturi, per un incendio d' appartamento, posizionato su tre piani. L'incendio, sviluppatosi nel vano cucina, posto al primo piano, si è propagato per l'intero piano provocando ingenti danni. I vigili intervenuti immediatamente, hanno evitato che le fiamme si propagassero anche agli altri due piani, limitando i danni, anche alla struttura. Sul posto erano presenti i carabinieri di Cutro.

Pubblicato in Cronaca

incendio ciro marinaIncendio questa mattina presso un’abitazione sita a Cirò Marina in via Tirone. La chiamata alla sala operativa dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Crotone è giunta alle ore 10.25 circa. Immediatamente una squadra dei Vvf del distaccamento di Cirò Marina è partita alla volta dell’abitazione servendosi di un’autopompa serbatoio, un'autobotte e l'autoscala, quest'ultima ha consentito il salvataggio di due persone che spaventate delle fiamme, che avevano già coinvolto tutto appartamento, si erano rifugiate sul balcone posto a primo piano dello stabile. Per soccorrere i malcapitati, i vigili del fuoco hanno avuto non poche difficoltà dovute al poco spazio per operare con l'autoscala. Le due persone, una volta tratte in salvo, sono state immediatamente consegnate alle cure dei sanitari del 118. Per domare invece le fiamme c’è voluto l'ausilio di una seconda autobotte arrivata dal Comando provinciale di Crotone. L'immediato intervento dei Vigili del Fuoco ha consentito di salvare la zona notte, la parte posta al piano terra e le abitazioni adiacenti. Dai primi rilievi si è dichiarato inagibile tutto l'appartamento per dei danni alla struttura, le cause sono di probabile natura elettrica ma sono in via di accertamento. Sul posto c'erano anche i Carabinieri di ed i Vigili Urbani.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca