Lunedì, 18 Gennaio 2021

CRONACA NEWS

«A seguito controlli mirati sul territorio – riferisce una nota del Comune –, la Polizia locale di Crotone ha riscontrato due manufatti abusivi in via delle Conchiglie. Pertanto, previa identificazione, ha denunciato due soggetti all'Autorità giudiziaria».

Pubblicato in Cronaca

«Rilanciamo l’allarme sul dilagare dell’abusivismo che penalizza le imprese di acconciatura ed estetica e mette a rischio la salute delle persone». È l’appello lanciato da “Cna-Benessere e sanità” di Crotone.

Pubblicato in Attualita'

«Durante il controllo del territorio – informa una nota –, personale della Polizia locale di Crotone, coordinato dal comandante Antonio Cogliandro, in zona centro, ha denunciato all'Autorità giudiziaria una persona per non avere ottemperato ad una ordinanza che intimava  la messa in sicurezza  di un manufatto al fine della salvaguardia della pubblica e privata incolumità».

Pubblicato in Cronaca

polizia municipale locale vigili urbani crotone«Sono stati segnalate all'Autorità giudiziaria 14 persone che non hanno ottemperato all'ordinanza di demolizione di manufatti costruiti abusivamente e che per tale motivo in precedenza erano già stati denunciati». Lo rende noto il comandante della Polizia locale di Crotone, Antonio Cogliandro. «Sono stati sanzionati – informa ancora – due ambulanti della vendita di frutta T.L. e G.A. per 1.032,00 euro ciascuno, perché esercitavano il commercio esponendo la merce su aree pubbliche. Inoltre è stato sanzionato in pieno centro M. F. titolare di un esercizio pubblico per occupazione abusiva di suolo pubblico (strada e marciapiede). I controlli da parte della Polizia locale continueranno nei prossimi giorni». Per quanto concerne i sinistri in città, il comandante segnala che «un furgone in sosta in via Venezia improvvisamente, causa anche la pendenza della strada in quel tratto, si spostava e andava a finire la sua corsa contro altro veicolo in sosta e precisamente una Fiat Lancia, il cui conducente, che si trovava all'esterno del veicolo, restava ferito. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Locale per i rilievi del caso. E' intervenuto il 118 che ha trasportato il ferito presso il nosocomio per le cure del caso».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

manufatto abusivo suveretoI militari della stazione Carabinieri forestale di Crotone, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno sequestrato un fabbricato in fase di costruzione in un'area agricola nella localita' Suvereto di Isola Capo Rizzuto. Le verifiche effettuate presso l'ufficio tecnico dell'Amministrazione comunale hanno evidenziato l'assenza di atti legittimanti l'opera edilizia. I militari hanno preceduto al sequestro del manufatto per interrompere il reato e impedire che potesse essere portato a conseguenze ulteriori mediante la prosecuzione dei lavori. Il manufatto posto sotto sequestro e' stato realizzato su un'area in possesso per acquisto dall'Ovs (Opera di valorizzazione della Sila a cui ora e' subentrata l'Arsac Agenzia regionale per lo sviluppo dell'agricoltura in Calabria) venditrice con patto di riservato dominio. La vendita, tuttavia, non sarebbe stata ancora formalizzata. La committente dei lavori, allo stato degli accertamenti finora eseguiti, sarebbe una donna di settantadue anni nata e residente a Isola Capo Rizzuto.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

case abusive isolaLa Polizia locale di Isola di Capo Rizzuto, su indirizzo della Commissione straordinaria, ha intrapreso una serie di controlli su tutto il territorio dedicati alle attivita' edilizie. Negli ultimi giorni sono stati controllati, dalla pattuglia edilizia della polizia locale 8 cantieri. Solo 2 sono risultati regolari. Sei invece erano sprovvisti di autorizzazioni edilizie e pertanto abusivi. Gli agenti della polizia locale hanno provveduto a deferire all'autorita' giudiziaria 5 persone che, a vario titolo (committente, esecutore dei lavori ecc.) sono responsabili penalmente di altrettanti abusi. In un caso l'immobile si trovava su fondo di proprieta' dell’Arssa (ex Opera sila) e pertanto si è proceduto contro ignoti mentre le indagini proseguono per rintracciare l'autore o gli autori del reato. Per quattro immobili, gli agenti della locale hanno proceduto a sequestro preventivo di iniziativa e, in due di questi casi, i sequestri sono gia' stati convalidati mentre per altri due si attende l'esito della convalida dalla Autorita' Giudiziaria. Si tratta di immobili di una certa consistenza anche in termini di metrature che vanno dai 75 mq, ai 200 e 250 e fino ad arrivare ad una struttura di ben 350 mq. Le aree interessano tutto il territorio di Isola, due immobili si trovano infatti in localita' "Le Cannella", uno in contrada "Fratte", uno a Capo Rizzuto ed uno nel centro di Isola. Appena terminate le operazioni di polizia giudiziaria, gli uffici cominceranno l'iter previsto per procedere agli abbattimenti degli immobili abusivi. Nell'arco dei prossimi giorno sono previste nuove azioni mirate.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 3