fbpx
Sabato, 13 Agosto 2022

CRONACA NEWS

STRONGOLI - Arrestato un 65enne del luogo perché continuava a perseguitare l’ex moglie, arrivando addirittura a sottrarle in un frangente le chiavi dell’automobile a lei intestata. Nella tarda serata di ieri, i carabinieri dell’aliquota Radiomobile della Compagnia di Cirò Marina hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per “atti persecutori”, “rapina” ed “evasione”, emessa nei confronti di R. R., 65enne, con precedenti di polizia.

Pubblicato in Cronaca

ROCCABERNARDA - Perseguitava e aggrediva senza motivo un 39enne, i Carabinieri hanno così messo fine a tutto ciò arrestando l’autore dei fatti individuato in un 29enne.

Pubblicato in Cronaca

A seguito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Crotone dalla dottoressa Bellesi, i poliziotti della Questura di Crotone hanno dato esecuzione all’ordinanza, emessa dal gip presso il Tribunale di Crotone, dottoressa Rizzo, di applicazione della misura cautelare personale del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, a carico di un uomo, raggiunto da gravi indizi di colpevolezza in ordine al delitto di atti persecutori nei confronti dell’ex moglie.

Pubblicato in Cronaca

Cutro - I carabinieri della locale Stazione hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Crotone - Ufficio Gip – nei confronti di un 62enne del luogo.

Pubblicato in Cronaca

ROCCA DI NETO – I carabinieri della stazione di Casabona hanno arrestato un 68enne di Rocca di Neto (KR) per atti persecutori nei confronti dell’ex moglie.

Pubblicato in Cronaca

caserma carabinieri gazzellaAtti persecutori e lesioni personali a danno della coniuge. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno tratto in arresto con queste accuse un crotonese. Il personale operante, su richiesta della donna, è intervenuto a Crotone, dove poco prima si era consumata l’aggressione nei suoi confronti e del genitore presente. L’arrestato, su disposizione del pm di turno alla Procura della Repubblica di Crotone, dopo le formalità è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 2