Sabato, 15 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

CIRO MARINA - Una gita in barca a vela completamente gratuita per medici, infermieri e operatori socio-sanitari. E' quanto offre Enzo Valente, velista di Cirò Marina, sul litorale crotonese, "per ringraziare così i grandi protagonisti di questo periodo drammatico di pandemia". "L'obiettivo - spiega Valente - è esprimere gratitudine al personale sanitario per l'impegno profuso e far vivere loro qualche ora di svago e tranquillità. L'itinerario dell'escursione si svolge sulla costa Ionica di Punta Alice, la località balneare che quest'anno ha ottenuto per la ventesima volta la bandiera blu della Fee Italia. Per godere di questa escursione sarà sufficiente esibire il tesserino di iscrizione all'albo nazionale per quanti hanno prestato servizio presso una struttura ospedaliera o rsa durante l'emergenza sanitaria Covid-19".

Pubblicato in Cronaca

immigrati barca a vela guardia finanzaCinquantotto persone, di nazionalità pakistana, sono state soccorse e condotte al porto di Crotone da una unità della Guardia di Finanza della sezione navale di Vibo Valentia. I migranti - tutti uomini, tra loro solo un minore - si trovavano a bordo di una imbarcazione a vela intercettata al largo della costa calabrese la scorsa notte. L'imbarcazione è stata scortata dalla Guardia di Finanza fino a Crotone dove le operazioni di sbarco - coordinate dalla Prefettura di Crotone - sono avvenute poco dopo le 2 del mattino. I sanitari del Suem 118 hanno accertato le condizioni di salute dei migranti. La Croce Rossa ha provveduto all'accoglienza ed al loro trasferimento nell'Hub regionale di Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto. E' il quinto sbarco registrato in meno di un mese sulle coste crotonesi. Nei giorni precedenti erano avvenuti 4 sbarchi: 52 persone a Le Castella il 3 settembre, 57 a Cirò il 6 settembre, 39 su un veliero il 9 settembre, 56 migranti l'11 settembre.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca