Martedì, 04 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

Incendio fienile nel pomeriggio di giovedì scorso in località Corazzo di Scandale. Più squadre dei Vigili del fuoco del Comando Provinciale di Crotone sono impegnate nello spegnimento a partire dalle ore 15.

Pubblicato in Cronaca

MESORACA – I carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto un manovale 24enne del luogo che, alla guida di un ciclomotore sprovvisto di targa, non si è fermato all’alt imposto dai militari, dandosi alla fuga.

Pubblicato in Cronaca

CUTRO – I carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto un 31enne del luogo per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e guida in stato di ebrezza.

Pubblicato in Cronaca

COTRONEI – Un 49enne del luogo è stato trovato in possesso di 400 grammi di droga ed è stato arrestato dai carabinieri della locale Stazione, con l’ausilio dei colleghi dell’aliquota Radiomobile e del nucleo Cinofili di Vibo Valentia.

Pubblicato in Cronaca

I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Crotone hanno eseguito una misura cautelare a carico di un 66enne del luogo. I militari sono intervenuti a seguito della denuncia per lesioni e minaccia sporta dalla moglie nei confronti del marito e hanno arrestato l’uomo. Terminate le formalità di rito, l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliare

Sempre a Crotone i carabinieri hanno svolto un servizio coordinato di controllo del territorio, nel corso del quale hanno identificato 21 persone, controllato 11 automezzi e 3 sequestrati.

A seguito di questi controlli sono state segnalate all’Autorità giudiziaria 2 persone in quanto sorprese alla guida con un tasso alcolemico superiore a quello consentito, segnalato 2 persone all’autorità prefettizia poiché trovate in possesso di sostanza stupefacente per uso personale e denunciato un’altra persona all’Autorità giudiziaria in quanto trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di 14.5 centimetri.

Pubblicato in Cronaca

Ancora una storia che ha dell’assurdo. Voleva essere visitato subito, senza passare dalla trafila del triage. Così ha ben pensato di aggredire il medico che ieri notte era in servizio al Pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Crotone.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 14 di 117