Martedì, 20 Ottobre 2020

CRONACA NEWS

carabinieri 112 lateraleROCCABERNARDA – Al termine di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato dai carabinieri due persone sono state denunciate e quattro segnalate per uso di sostanze stupefacenti. Sono stati i militari della Compagnia di Petilia Policastro a intervenire. In particolare hanno deferito all’Autorità giudiziaria, un 33enne imprenditore agricolo di Isola Capo Rizzuto, sorpreso alla guida di un veicolo con targa bulgara con documenti di circolazione contraffatti e targa assegnata originariamente ad altro veicolo; e un 33enne ambulante della provincia di Agrigento, alla guida di un autocarro con patente di guida revocata, recidivo nel biennio. Nel complesso, sono state controllate 53 persone e 45 veicoli, elevate 5 contravvenzioni al Codice della strada e segnalati all’Autorità amministrativa quattro giovani per uso di sostanze stupefacenti del tipo cocaina, hashish e marijuana.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

polizia pasiControlli amministrativi e provvedimenti ad attività che somministrano alimenti e bevande nel centro cittadino di Crotone. Sono stati effettuati nella giornata di venerdì 24 maggio scorso, da personale della Questura di Crotone (divisione Pasi - squadra di Polizia amministrativa), unitamente a personale del reparto Prevenzione crimine di Cosenza e ad ispettori sanitari del servizio Sian dell’Asp di Crotone. In particolare, presso un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, sono stati identificati 8 dipendenti per i quali si è invitata la titolare in Questura al fine di portare in visione i relativi contratti di assunzione. In prosecuzione dei controlli presso la stessa attività, grazie al personale sanitario, si procedeva al sequestro amministrativo di 13,5 chilogrammi circa di prodotto di genere alimentare (carne e pesce), in quanto risultato essere privo di tracciabilità ed etichettatura. Inoltre, il personale del Sian han impartito alla titolare prescrizioni di adeguamento di carattere igienico-sanitario e richiesto ulteriore esibizione documentale. In un’attività dello stesso tipo è stata identificata una dipendente che è poi risultata essere sprovvista di regolare contratto di assunzione (in nero). La Polizia ha quindi interessato il competente Ispettorato territoriale del lavoro di Crotone. Inoltre, personale del Sian, al termine delle verifiche di competenza, ha impartito anche in questo caso ulteriori prescrizioni di adeguamento a carattere igienico-sanitario e richiesto ulteriore esibizione documentale. Non sono state infine riscontrate irregolarità in un’ultima attività verificata. Il personale del Sian, però, al termine delle verifiche di competenza, ha impartito prescrizioni di adeguamento di carattere igienico-sanitario e richiesto ulteriore esibizione documentale.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

carabinieri gazzellaUn arresto, cinque denunce e sei segnalazioni per uso di sostanze stupefacenti. È il bilancio di un controllo coordinato del territorio da parte dei carabinieri a Crotone. In particolare, i carabinieri della Compagnia di Crotone hanno arrestato un 30enne del luogo per ricettazione. L’uomo, in seguito a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di refurtiva. Nel medesimo contesto operativo, sono stati deferiti tre automobilisti sopresi alla guida sotto l’influenza di alcol e/o sostanze stupefacenti. Altre sei persone, invece, sono state segnalate all’Autorità prefettizia poiché trovate in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

mercato via giacomo mannaSanzioni per oltre 38mila euro comminate a 9 delle 34 attività controllate e 5 sequestri del peso complessivo di oltre mille chilogrammi di prodotti ortofrutticoli. È questo il bilancio dei controlli amministrativi straordinari compiuti in maniera congiunta nella mattinata di ieri (13 marzo), al mercato rionale di via Giacomo Manna. Sono stati effettuati controlli interforze che hanno visto l’impiego di aliquote di personale della Questura di Crotone, del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, del Reparto Mobile di Reggio Calabria, della Guardia di Finanza e dell’Arma Carabinieri di Crotone, nonché dei Nas dei Carabinieri di Cosenza. I controlli hanno interessato attività di commercio in forma fissa ed itinerante di generi ortofrutticoli ed ittici presenti all’interno e nelle adiacenze dell’area mercato del rione di via Giacomo Manna.

controlli mercato via giacomo manna Nello specifico, la Polizia di Stato ha controllato 34 attività di commercio, elevando 9 sanzioni amministrative per un importo totale di 38.212,00 euro ed effettuato 5 sequestri amministrativi per complessivi 1.092,50 chilogrammi circa di prodotti ortofrutticoli. L’attività interforze ha consentito complessivamente di registrare i seguenti risultati: controllate 79 attività commerciali; elevate 58 sanzioni amministrative per accertate irregolarità; ed effettuati 10 sequestri amministrativi per un totale di merce sequestrata pari a 1.767,5 chilogrammi. Si rappresenta che i prodotti ortofrutticoli, dopo aver interessato in merito il sindaco di Crotone, che ne ha disposto la confisca, sono stati devoluti a tre associazioni caritatevoli con sede in questo capoluogo.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

carabinieri celebrazioni caserma aereaCirca 400 servizi, tra pattuglie automontate ed a piedi, servizi antirapina ed ordine pubblico, che hanno consentito di eseguire il controllo di 537 veicoli, 734 persone, 30 esercizi pubblici e la conseguente denuncia, alle competenti Autorità giudiziarie, di 27 persone e l’elevazione di circa 100 contravvenzioni per violazioni alle norme del codice della strada, tra le quali emergono anche quelle relative la circolazione dei veicoli con targhe straniere, regolamentato dal l’ultimo decreto sicurezza e che ha determinato il sequestro di 28 veicoli. È il bilancio dell’attività del Comando provinciale carabinieri di Crotone, nell’ambito dei servizi di prevenzione disposti in occasione delle festività natalizie. «Nello specifico – informa una nota – è stato dato il massimo impulso ai servizi di pattuglia nei luoghi di maggiore aggregazione, in particolare nelle ore serali e notturne, in corrispondenza di locali d’intrattenimento, centri commerciali, aree pedonali e luoghi di ritrovo, interessati da numerosa affluenza di persone. L’attività ha consentito il contrasto di reati predatori, l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, l’abuso di alcool, specie nei pressi di discoteche e/o locali da ballo in genere. Negli ultimi giorni dell’anno, non è stata trascurata la vigilanza sull’attività di vendita di fuochi ed artifizi pirotecnici, che ha consentito la denuncia in stato di libertà di un cittadino crotonese, sorpreso con 1.000 articoli pirotecnici di categoria vietata, esposti abusivamente per la vendita e che sono stati sottoposti a sequestro. L’attività ha visto sul campo tutti i reparti dell’Arma territoriale di Crotone».

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

mercatoControlli al mercato temporaneo del primo giovedì del mese a Crotone. «Nella giornata del 6 dicembre scorso – informa la Questura –, in occasione del mercato temporaneo che si tiene ogni 1° giovedì del mese nelle vie Miscello da Ripe e Regina Margherita, personale della Questura, unitamente a personale dell’Arma carabinieri, militari del Nas, della Guardia di Finanza, della Polizia locale e dell’Ispettorato del lavoro hanno effettuato mirati controlli al fine di verificare il regolare possesso delle licenze, del rilascio degli scontrini fiscali ecc. All’esito degli stessi, sono stati raggiunti i seguenti risultati: controllati 57 posti assegnati; controllati 5 commercianti privi di assegnazione i quali sanavano la loro posizione mediante il versamento della quota di euro 57 direttamente al personale Akrea; accertate 24 sanzioni amministrative in violazione del regolamento del Comune per la disciplina delle attività commerciali su area pubblica, per un importo in misura ridotta di euro 1.032; 2 contestazioni per mancata emissione dello scontrino fiscale; 3 contestazioni sull’omessa richiesta di intervento su misuratore fiscale; accertata la posizione non regolarizzata di un lavoratore».

Pubblicato in Cronaca
Pagina 3 di 8