Lunedì, 10 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

Una nuova denuncia, presentata questa mattina, con indicazioni più precise e che potrebbero aiutare i “segugi” della squadra Mobile di Crotone a fare luce sul o sui responsabili della diffusione dell’elenco contenete i nomi (e altri dati sensibili) dei contagiati da Covid-19 secondo il database dell’Azienda sanitaria provinciale pitagorica.

Pubblicato in Cronaca

«Viviamo giorni drammatici. Giorni in cui sperimentiamo sulla nostra quotidianità la preoccupazione per una malattia che sta flagellando il paese e sta mettendo a dura prova il sistema sanitario nazionale. Giorni in cui il pensiero va ai malati che stanno combattendo la loro battaglia per la vita. Giorni che ricorderemo».

Pubblicato in Politica

«La Procura della Repubblica di Crotone – informa una nota della Questura – ha delegato la locale Squadra Mobile allo svolgimento di attività d’indagine su fughe di notizie relative a soggetti risultati positivi al Covid-19: fatti per cui nel primo pomeriggio odierno è stata presentata una precisa denuncia».

Pubblicato in Cronaca

La Direzione strategica dell’Asp di Crotone ha presentato una nuova denuncia contro ignoti dopo che, in mattinata, sulla messaggistica istantanea di WhatsApp è trapelato un documento aziendale riservato, contenente i dati sensibili dei contagiati da Covid-19. Lo ha confermato il direttore generale facente funzioni, Francesco Masciari, alla nostra redazione. Si tratta di un elenco con 59 nominativi, con tanto di data di nascita e di prelievo effettuato, aggiornato alla data di ieri 22 marzo. Il documento è circolato in maniera incontrollata sulla chat e i singoli utenti di WhatsApp di Crotone e non solo. Analogo caso si era verificato lo scorso 12 marzo quando l’Asp dovette adottare lo stesso comportamento dopo che erano trapelate le generalità dei primi 5 casi di persone contagiate da Coronavirus e censite nei database dell’Asp Pitagorica.

Pubblicato in In primo piano