Martedì, 01 Dicembre 2020

CRONACA NEWS

incendio consorzio bonificaEffrazione con tentativo di incendio doloso ai danni della sede amministrativa del Consorzio di Bonifica Ionio Crotonese sita in contrada Sant’Anna nel comune di Isola Capo Rizzuto. Lo rende noto un comunicato dello stesso ente. «Pare che sia stato solo una fortuna - è scritto nella nota - che i danni materiali subiti negli uffici di Isola Capo Rizzuto del Consorzio di Bonifica e risultino, per fortuna, lievi. L’allarme è scattato nelle primissime ore del mattino perché i lavoratori del Consorzio si recano ad aprire quegli uffici proprio alle 7,15 circa di ogni giorno. Lo scenario ai loro occhi è stato forte perché, oltre a trovare scardinato il portoncino d’ingresso, gli stabili erano colmi di fumo e fuligine.

incendio consorzio bonifica2Dalla sede di Crotone si è precipitato il geometra Alberto Perazza, responsabile dell’Unità operativa, che è subito accorso anche per dare maggiore informazioni e supporto possibile ai Carabinieri di Isola Capo Rizzuto che erano già intervenuti sul luogo. La miccia utilizzata per il chiaro tentativo di incendio doloso dei locali ha solo bucato il tavolo di legno su cui era stata posta ed è caduta sul pavimento non facendo propagare le fiamme; saranno i rilievi e le indagini a chiarire se si è trattato di un errore voluto o meno quello che ha impedito che l’atto intimidatorio provocasse maggiori danni. “Esprimo ferma e decisa condanna – dichiara il Presidente Roberto Torchia - e sono certo che le forze dell’ordine faranno chiarezza su questo squallido episodio. Sono altresì certo che l’eccezionale squadra di cui dispone il Consorzio di Bonifica Ionio Crotonese tutto -ha voluto conclusoe Torchia – sarà di supporto nel migliore dei modi possibili"».

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

bruno poerioIgnoti hanno incendiato la casa di vacanza del sindaco di Isola Capo Rizzuto, Gianluca Bruno, ubicata nel villaggio turistico Tucano. La villetta, di proprieta' della moglie del sindaco Bruno, e' andata completamente distrutta dal rogo. I familiari del primo cittadino hanno scoperto l'accaduto nella giornata di ieri (ma la notizia si e' appresa oggi) quando l'incendio, verosimilmente appiccato in precedenza, si era gia' spento autonomamente dopo aver devastato l'immobile e tutto quanto vi era all'interno. Al sindaco Bruno esprimono piena solidarieta' tutti consiglieri e gli assessori del Comune di Isola Capo Rizzuto che in una nota parlano di "gesto vile, spregevole, odioso" e sricordano lo stillicidio di attentati e intimidazioni subii dagli amministratori di Isola negli ultimi tempi: l'incendio dell'autovettura dello stesso sindaco in prossimita' delle elezioni amministrative; l'incendio della casa del consigliere comunale Timpa; l'incendio dell'autovettura del presidente del Consiglio comunale Frustaglia; l'incendio dell'autovettura del consigliere comunale Astorino; l'incendio del mezzo della ditta del consigliere comunale Poerio; l'incendio dell'autovettura del dipendente comunale Francesco Scerbo, il ritrovamento di proiettili sull'uscio della casa del sindaco e, non ultimo, il furto avvenuto non meno di un mese fa nell'abitazione dello stesso sindaco ed ancora il furto dei 6 generatori di corrente del costo di 200.000 euro per le pompe di sollevamento dei depuratori". Per gli amministratori di Isola sono il "segno eloquente che l'opera e l'impegno del sindaco Bruno e dalla sua amministrazione dà fastidio a qualcuno. Ci auguriamo - scrivono - che il governo e il ministro dell'Interno mettano in campo la forza dello Stato per garantire appieno la regolarita' della vita democratica nel nostro territorio e individuino al piu' presto i responsabili di questo gesto". Consiglieri e assessori, in ultimo, auspicano "un potenziamento della Tenenza di Isola che gia' si adopera oltremodo per il controllo del territorio, ma stante la complessita' ed il suo sviluppo su 125 chilometriquadrati necessita di maggiori risorse e presenza diversificata dei vari organi dello Stato". (AGI)

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

incendio ciro marinaIncendio questa mattina presso un’abitazione sita a Cirò Marina in via Tirone. La chiamata alla sala operativa dei Vigili del Fuoco del comando provinciale di Crotone è giunta alle ore 10.25 circa. Immediatamente una squadra dei Vvf del distaccamento di Cirò Marina è partita alla volta dell’abitazione servendosi di un’autopompa serbatoio, un'autobotte e l'autoscala, quest'ultima ha consentito il salvataggio di due persone che spaventate delle fiamme, che avevano già coinvolto tutto appartamento, si erano rifugiate sul balcone posto a primo piano dello stabile. Per soccorrere i malcapitati, i vigili del fuoco hanno avuto non poche difficoltà dovute al poco spazio per operare con l'autoscala. Le due persone, una volta tratte in salvo, sono state immediatamente consegnate alle cure dei sanitari del 118. Per domare invece le fiamme c’è voluto l'ausilio di una seconda autobotte arrivata dal Comando provinciale di Crotone. L'immediato intervento dei Vigili del Fuoco ha consentito di salvare la zona notte, la parte posta al piano terra e le abitazioni adiacenti. Dai primi rilievi si è dichiarato inagibile tutto l'appartamento per dei danni alla struttura, le cause sono di probabile natura elettrica ma sono in via di accertamento. Sul posto c'erano anche i Carabinieri di ed i Vigili Urbani.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

incendio auto isola via annunziataNella notte tra sabato e domenica del 6 novembre, alle ore 03.00 circa, una squadra dei vigili del fuoco di Crotone, è intervenuta nel Comune di Isola Capo Rizzuto per un incendio autovettura in via dell'Annunziata. All'arrivo sul posto, i vigili hanno trovato l'auto completamente avvolta dalle fiamme, spegnendola immediatamente, anche perché si trovava nelle vicinanze di alcune attività commerciali. Nell'incendio è stato coinvolto un quadro elettrico dell'Enel, e la zona è rimasta senza energia elettrica. Sul posto i carabinieri di Isola Capo Rizzuto per le indagini del caso.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

incendio discarica cutro rocca collageUna chiamata al 115 dei Vigili del fuoco ha segnalato, quest’oggi, alle 04.10 circa del mattino, un incendio alla discarica “Rocca” sita in località Lenze nei pressi di Cutro. Sul posto sono intervenuti cinque squadre dei pompieri e altrettanti automezzi giunti da Crotone e Petilia. Era possibile vedere la Colonna di fumo innalzatasi dall’incendio da Cutro e dai suoi dintorni. Ingenti i danni alla struttura. Cinque i mezzi totalmente distrutti dalle fiamme. La natura dell'incendio, al momento, non è stato possibile accertarla, ma sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Petilia e Roccabernarda. I vigili del fuoco sono rimasti sul posto a lungo per salvaguardare la struttura portante e rendere sicuri i luoghi.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

vigili fuoco capo rizzuto paninotecaNella giornata di ieri sabato 1 ottobre, alle ore 12.30 circa, una squadra dei vigili del fuoco del Comando di Crotone, con due automezzi, è intervenuta nel Comune di Isola Capo Rizzuto per un incendio che ha coinvolto un locale, di circa 150 metriquadrati. Si tratta di una struttura in legno adibita a bar paninoteca, al momento non attiva, a Capo Rizzuto. Arrivati sul posto i vigili hanno trovato l'interno della struttura in fiamme. Si è per tanto provveduto a estinguere l'incendio e limitare i danni. Sul posto erano presenti i carabinieri di Isola Capo Rizzuto.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 12 di 16