fbpx
Giovedì, 26 Maggio 2022

CRONACA NEWS

Nel corso di servizi effettuati in provincia dai carabinieri per prevenire e contrastare il fenomeno dei furti di materiali inerti sulle sponde dei corsi fluviali, il 15 aprile scorso, erano stati arrestati due operai petilini sorpresi a Roccabernarda, sulle sponde del fiume “Tacina”, mentre stavano asportando 700 metricubi di materiale, per un valore di circa 15mila euro.

Pubblicato in Cronaca

inerti crotone«L'Amministrazione comunale – informa in una nota l’assessore comunale alle Attività produttive Sabrina Gentile – è immediatamente intervenuta, con gli uomini del comando della Polizia municipale, a seguito di un filmato che è stato postato sui social relativo allo scarico abusivo in un'area della città di scarti di materiale edilizio.
Sono in corso accertamenti per individuare i responsabili di un atto incivile compiuto, tra l'altro, in una zona centrale della città. Pur essendo apprezzabile il filmato postato sui social sarebbe utile che qualcuno potesse aiutare nelle ricerche segnalando eventualmente il numero di targa del mezzo utilizzato per lo scarico abusivo.
Denunciare questi scempi, non solo via social, aiuta sicuramente l'attività delle Forze dell'ordine e di quanti si occupano del controllo del territorio che già svolgono un lavoro importante ed allo stesso tempo difficile.
L'indignazione mostrata da tante persone che hanno condannato il gesto è sicuramente indice dall'alto senso civico che caratterizza i crotonesi. Anche la denunzia di atti che vanno contro il comune sentire aiuta il percorso di crescita di una comunità.
Ringraziando quanti hanno dimostrato grande senso civico nel condannare un gesto che è eufemistico definire incivile auspichiamo sempre grande collaborazione con i cittadini a partire dalla segnalazione e la denuncia di atti che vanno contro la convivenza civile e la vivibilità cittadina proprio perché la città è di tutti».

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca